Williams, Stevens vicino al sedile da terzo pilota

Haryanto vicino alla firma con la Manor

Williams, Stevens vicino al sedile da terzo pilota

In attesa di scoprire se Rio Haryanto riuscirà a raccogliere i fondi necessari per aggiudicarsi il secondo sedile della Manor Racing al fianco di Pascal Wehrlein, Will Stevens potrebbe ben presto unirsi alla Williams come terzo pilota al posto di Adrian Sutil. L’inglese vorrebbe infatti garantirsi un posto in Formula Uno a prescindere dall’esito della trattativa con la Manor e proprio per questo ci sarebbero delle discussioni in corso con la Scuderia di Frank Williams. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, Stevens sarebbe interessato al ruolo di terzo pilota al fianco di Felipe Massa e Valter Bottas, unendosi a Lance Stroll per quanto riguarda l’utilizzo del simulatore di Grove.

Dopo i saluti di Susie Wolff (addio alle corse) ed Alex Lynn, Williams si ritroverebbe con una line-up profondamente diversa e con diversi giovani di talento. Stevens, ovviamente, porterebbe alla Scuderia inglese i propri sponsor personali, gli stessi che gli hanno permesso di guadagnarsi il sedile della Manor durante la passata stagione. Ne sapremo certamente di più nei prossimi giorni.

Roberto Valenti

Williams, Stevens vicino al sedile da terzo pilota
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Sutil lascia la Williams

Il tedesco sarebbe vicino ad un accordo per correre in un'altra serie
Adrian Sutil ha deciso di guardare altrove. Il tedesco, chiamato dalla Williams a ricoprire il ruolo di tester dopo i
News F1

Sauber citata in giudizio da Adrian Sutil

Un episodio analogo a quello dello scorso anno che vide protagonisti la scuderia di Hinwil e Van der Garde
Si prospetta un inverno caldo per la Sauber. Per la seconda stagione consecutiva il team di Hinwil è al centro
News F1

Sutil torna a Suzuka per ricordare Bianchi

Il 5 ottobre di un anno fa la gru contro cui andò a sbattere la Marussia stava rimuovendo la Sauber del tedesco
Poco meno di un anno fa si era trovato ad essere impotente spettatore a bordo pista del fatale incidente che