Whitmarsh: “Rosberg era irraggiungibile”

Il capo della McLaren ritiene che Button non avrebbe potuto vincere in Cina

Per il team manager della scuderia inglese in Cina si è vista una gara dura e spettacolare, con un successo meritato dell'alfiere della Mercedes
Whitmarsh: “Rosberg era irraggiungibile”

Martin Whitmarsh è soddisfatto a metà dopo il GP di Cina. Il team Principal della McLaren ha visto i suoi piloti chiudere al secondo e terzo posto, conquistando cinque podi sui sei disponibili a inizio stagione: inoltre Hamilton e Button sono in testa nella classifica del campionato Piloti.
Ma in Cina la Mercedes è stata impeccabile con Nico Rosberg e il capo della scuderia di Woking riconosce i meriti degli avversari. “Nico ha disputato una gara davvero eccellente, quindi prima di tutto voglio dire bravo a lui per la vittoria nel suo primo Gran Premio”, ha detto Whitmarsh. “Un bravo anche per la Mercedes, sono stati in grado di gestire i pneumatici meglio di quanto avremmo pensato. Per quanto riguarda Jenson e Lewis, entrambi hanno guidato molto bene anche con una strategia a tre soste che ha chiesto loro di attaccare e sorpassare per tutta la gara, che non è mai facile e, inevitabilmente, si è perso un po ‘di tempo in pista nei loro sforzi di passare i rivali. Sono convinto che sia stato un grandissimi spettacolo per gli spettatori”.

L’errore ai box occorso a Button è sicuramente costato molto alla McLaren, anche se è difficile sapere se l’inglese avrebbe potuto lottare con Rosberg per la vittoria. Whitmarsh crede di no: “E’ stata una gara dura, ma la nostra strategia ha portato in entrambi i nostri piloti a salire sul podio. Nessuno sa se Jenson sarebbe stato in grado di battere Nico se il suo ultimo pit-stop fosse stato più veloce. Ovviamente, avrebbe perso meno tempo nella corsia box e, senza dubbio, sarebbe tornato in pista lontano dal traffico. Ma, in tutta onestà, in Cina era il giorno di Nico e al suo 111° tentativo, Nico ha pienamente meritato di vincere. Abbiamo avuto tre Gran Premi finora e che sono state vinte da tre piloti diversi di tre squadre diverse. La differenza di prestazioni tra le vetture più veloci è minima. Sembra che avremo una grande stagione davanti a noi”, ha terminato il capo della McLaren.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

15 commenti
  1. Gianluca RB

    16 Aprile 2012 at 14:50

    però senza l’errore al box avrebbe potuto pressarlo più da vicino quando era tra le macchine più veloci in pista

    pero la penso come lui, forse avrebbe comunque vinto nico

    • marco

      17 Aprile 2012 at 13:41

      non pressarlo…gli sarebbe uscito davanti… il gap accumulato in quel momento da Button era sufficente! 🙂

  2. LOLLO

    16 Aprile 2012 at 15:49

    Mica dice che non ce l’avrebbe fatta.
    Dice che Rosberg ha meritato di vincere, il che è ben diverso…

  3. Ancipe

    16 Aprile 2012 at 15:50

    Complimenti a Nico e Mercedes. Davvero da sportivo mi rendo conto della bravura in pista e fuori pista. Anche se non toglie nulla al lavoro ben fatto, aggiungerei però anche un ‘ben fatto’ a livello diplomatico con la FIA che attende l’ok da Mercedes per il patto della concordia e magari in attesa ha accettato il w-duct visto le minacce di Mercedes di ritirarsi dal circus.
    Davvero, che gli altri (Ferrari in primis) imparino a vincere su tutti i fronti, come ha fatto Mercedes. Guida: 10, Macchina: 9, Politica: 10.

  4. salarin

    16 Aprile 2012 at 15:51

    Quest’anno c’é un grandissimo equilibrio.
    Per me la Mclaren deve sperare che Lewis Ritorni + veloce di Button di quei 3-4/10 come accadeva nel passato, così da aggiungerli alle prestazioni attuali. Se così non fosse, penso che Alonso, se la ferrari riusirà a raggiungere le prestazioni degli altri,potrà avere delle buone possibilità. Non escludo gli altri. Francamente per quel che mi rigurda, Button diventato quel gran campiome mi stupisce un po, nel passato non ha quasi mai mostrato di essere un fuoriclasse. I fatti molto probabilmente mi smentiranno però al momento la vedo così.

    • anonimo

      16 Aprile 2012 at 20:47

      in qualifica lewis ha dimostrato in due anni di essere più veloce.. secondo sono a parimerito per campionati arrivati davanti al proprio compagno di squadra…terzo a sto giro lewis partiva 5 posizioni indietro per via della penalizzazione

  5. angelo 84

    16 Aprile 2012 at 16:12

    sono d accordo con whitmarsh rosberg e mercedes ieri erano irragiungibili

  6. kroky78

    16 Aprile 2012 at 17:29

    Già, è stata la gara di Nico, pit sbagliati o no.
    Mi pare però che la Mclaren sia un po troppo imprecisa nei cambi gomme quest’ anno, devono allenarsi di più evidentemente.

  7. michele

    16 Aprile 2012 at 17:48

    Io al tuo posto Whit…ogni mattina mi direi ..come sono fortunato a tenere uno come Hamilton in squadra…!!!

    E direi anche una preghierina….che non fa male!

    cmq è vero Rosberg era irragiungibile….diversa la cosa se Ham non avesse rotto il cambio…

    allora il caro Rosb avrebbe avuto una bella strizza ..e non solo nel cervello…!!!!!

    • michele

      16 Aprile 2012 at 19:05

      Non capisco che cosa ho detto di sbagliato.

      Se Hamilton fosse scattato dalla prima fila forse poteva finire davanti a Rosberg e allora le cose potevano prendere un altra piega.

      Se volete mettere i pollici in giù per partito preso fatelo pure,

      ma questa….. sarebbe stata la realtà!

      Certo se fosse accaduto a Button (di scalare 5 posizioni in griglia)…vi sarebbe preso un coccolone da quale ancora non vi sareste riavuti..
      e pure a te martin…credo!

      Ed avreste osannato il suo terzo posto…
      come l’avvento…. di un nuovo messia!

      • marco

        17 Aprile 2012 at 14:00

        Hamilton partiva dove partiva Button.
        Button poteva vincere la gara
        Hamilton non è mai stato in gara per vincerla…
        ha avuto una botta di culo negli ultimi 3 giri che Raikkonen prima e Vettel dopo avevano finito le gomme…regalandogli il terzo posto…altrimenti finiva quinto!
        E’ la terza gara scialba che fa…il tuo pupillo e sta raccogliendo punti più dei meriti che ha…
        Con la vettura migliore del lotto…fosse quel campione che qualcuno osanna avrebbe già dominato le prime 3 gare!

        Ricordo un certo Schumacher in Brasile 2006 partito 10 per sostituzione del cambio dopo 5 giri era quarto… gomma bucata da Fisichella…un giro completo su 3 ruote… rientra ad un minuto e 20″ da Massa ultimo staccatissimo…praticamente doppiato… si sdoppia…e inizia a girare( effetuando 17 sorpassi ) all’incirca 1 secondo al giro più veloce di Massa…arrivò quarto…a due secondi dal podio!
        Questo è un campione…

    • Maria

      17 Aprile 2012 at 11:12

      michele dai – anche Perez ha rotto il cambio in Australia ed é partito ultimo….
      Anche Raikkonen ha perso 5 posizioni in Malesia!
      O protesti per tutti o non protesti per nessuno!!!
      Adesso mi stai davvero facendo incavolare….

  8. arcangel85

    16 Aprile 2012 at 19:11

    comunque sia ha fatto un ottima gara veramente

  9. Sam

    16 Aprile 2012 at 20:18

    Non credo proprio che Rosberga, Mr Whitmarsh!! 1) strategy sbagliata dal MC di metter gomme morbide al secondo pit stop, in quanto le gomme addate. 2) pit stop fatto malissimo ad JB. 3) se poteva marcare stretto Rosberga almeno con un driver Lewis o Jenson. Quindi per dire che era irrangiungible senza mai davvero provarci e un po banale come risposta. Forse vuole nascodere i suoi errori dietro questa cazzata…cmq

  10. marco

    17 Aprile 2012 at 13:50

    Bhe è logico a lui fa comodo parare il culo alla squadra…ma effettivamente con quel pit stop sbagliato la gara se la sono giocata!
    Button stava guadagnando alla grande su Rosberg e aveva il gap necessario per finirgli davanti…ritrovandosi dietro in lotta nel traffico ogni possibilità è svanita!
    Bravo comunque lui ad accaparrarsi il secondo posto.
    Ad Hamilton è andata bene perchè senza i pneumatici finiti di Raikkonen e Vettel non sarebbe arrivato nei primi quattro…non è mai stato in lotta per le prime tre posizioni!
    Sono tre gare scialbe che fa visto la vettura che guida…e alla fine raccoglie più punti di quanti ne meriti.
    Forse potrebbe essere il suo anno…
    anche se spero fortemente di no! 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati