Webber non è preoccupato dalla sua terza posizione nella classifica mondiale

"Per me e per gli altri ogni possibilità è ancora aperta"

Webber non è preoccupato dalla sua terza posizione nella classifica mondiale

Mark Webber insiste di non essere troppo preoccupato nonostante abbia perso una posizione (da secondo a terzo) nella classifica piloti dopo il weekend di Spa.

L’australiano era lo sfidante più vicino ad Alonso, ma il sesto posto in Belgio lo ha portato a finire dietro il compagno di squadra Sebastian Vettel.

Tuttavia nonostante il sesto posto, lo spagnolo della Ferrari non ha ottenuto punti, quindi la distanza in termini di punti è diventata inferiore, passando dai precedenti 40 punti agli attuali 32, con otto gare ancora da disputare.

“Al momento siamo tutti molto vicini nella testa della classifica” ha dichiarato il pilota Red Bull alla televisione austriaca Servus TV.

“Fernando ha perso un pò di punti, e questo è un bene per noi” ha aggiunto Webber.

Ha anche dichiarato che finire terzo dietro il compagno di squadra Vettel non è un problema.

“Non ha importanza la posizione che occupi, puoi essere secondo, terzo o quarto, ma l’importante è rimanere in corsa”.

“Per me ed anche gli altri, ogni possibilità è ancora aperta con così tante gare alla fine” ha dichiarato il trentaseienne.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

Button: “Spero in un passo falso di Alonso”

Il britannico pensa di sfruttare le giornate no della Ferrari per recuperare punti in classifica ai danni di Alonso
Jenson Button è convinto di poter lottare ancora per il Mondiale, se a Fernando Alonso capitasse un po’ di sfortuna.