Vettel torna a minacciare uno sciopero dei piloti di F1

Vettel torna a minacciare uno sciopero dei piloti di F1

Sebastian Vettel ha ribadito la sua minaccia di uno sciopero dei piloti di F1. Prima di Melbourne il campione del mondo aveva espresso le sue preoccupazioni legate al ritorno del KERS e all’introduzione dell’ala mobile posteriore, due sistemi che hanno incrementato il carico di lavoro dei piloti all’interno dell’abitacolo, diminuendo la sicurezza.

Direttore della GPDA, l’associazione dei piloti di F1, Vettel ha ora ripetuto che i piloti per protestare contro le nuove regole potrebbero arrivare a rifiutare di correre.

“Se la situazione peggiorerà al punto di diventare pericolosa, penso che avremo il potere di far sentire la nostra posizione” ha dichiarato Vettel al giornale Die Welt.

Vettel ha ammesso che l’ultima misura sarà “rifiutare di correre se una situazione pericolosa non sarà cambiata”.

“Nel frattempo, parleremo con la Federazione internazionale per trovare una soluzione ragionevole” ha aggiunto.

Vettel torna a minacciare uno sciopero dei piloti di F1
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

41 commenti
  1. ila

    5 aprile 2011 at 20:55

    proviamo a mandare un sms a 150kh per rendercene conto della difficolta’.ma non eravamo sempre noi a lamentarci della troppa elettronica e dell’aerodinamica che sfavoriva i sorpassi?????chissa se fosse stato alonso a lamentarsi

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati