Vettel: “Ho perso la pole per un errore”

Il tedesco battuto dal suo compagno di squadra

Vettel: “Ho perso la pole per un errore”

Sebastian Vettel ha dichiarato che avrebbe potuto essere in pole position al GP Abu Dhabi se non avesse commesso errori durante le qualifiche. Il suo compagno di squadra, Mark Webber, lo ha battuto con un ottimo giro finale dopo aver guadagnato gran parte del suo vantaggio nel primo settore. Vettel è finito leggermente largo alla Curva 1 nel suo ultimo run.

“Prima di tutto penso sia un grande risultato per il team, le Mercedes erano molto forti, sia con NIco che con Lewis in Q2. Penso che io e Mark non eravamo al limite in Q2 ma loro erano molto, molto forti. Siamo parsi in grado di trovare del tempo extra in Q3 e Mark ha fatto un ottimo giro quindi congratulazioni a lui. Avrei dovuto fare un pò meglio e avevo la chance di finire in pole oggi se non avessi commesso degli erroi. E’ un grande risultato per il team e dovrebbe essere un’ottima gara domani”.

Quando gli hanno fatto notare che stranamente non ha ottenuto il miglior tempo in nessuna delle tre sessioni di qualifica, Vettel ha rsposto: “Penso che eravamo comunque molto competitivi, questa è probabilmente la differenza tra voi giornalisti e noi che siamo nei garage, noi sappiamo che niente è scontato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati