Toro Rosso, Kvyat: “Austin mi riporta al mio debutto nel Circus”

Nel 2013 il russo aveva disputato le prime libere del venerdì

Toro Rosso, Kvyat: “Austin mi riporta al mio debutto nel Circus”

Fuori dalla zona che conta a Sochi malgrado le buone premesse delle qualifiche la Toro Rosso proverà a rifarsi in Texas.

“Correre in America è sempre un’emozione e nel paddock si respira una bella atmosfera – ha rivelato Jean-Eric Vergne – Non so fare una previsione di come si comporterà la macchina ma ovviamente spero per il meglio. Per quanto riguarda la prima curva non è nulla di speciale, mentre per ottenere un buon risultato occorre come al solito avere un motore potente e del donwnoforce”.

“Ho bei ricordi di questa gara. L’anno scorso infatti ho disputato la mia prima sessione di libere su una F1 – ha raccontato Daniil Kvyat – Come tracciato mi piace, è ricco di tratti veloci e insidiosi, così come di su e giù che riprendono un po’ Silverstone”.

“Sono contento di tornare al volante della STR9 dopo Suzuka – ha dichiarato Max Verstappen – Il circuito di Austin non è male e presenta alcuni cambi di direzione piuttosto interessanti come quello iniziale che si affronta alla cieca. Purtroppo appena finite le prove dovrò tornare in Europa, però già in Brasile potrò restare tutto il fine settimana per seguire da vicino ogni fase”.

Chiara Rainis

Toro Rosso, Kvyat: “Austin mi riporta al mio debutto nel Circus”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati