Tony Fernandes: “Un grande giorno per il team Lotus”

Tony Fernandes: “Un grande giorno per il team Lotus”

Tony Fernandes, boss del Team Lotus, ha definito oggi come un ‘grande giorno’ per la squadra dopo una forte performance nella sessione di qualificazione del Gran Premio di Spagna.

Heikki Kovalainen ha fatto buon uso degli aggiornamenti introdotti a Barcellona, accedendo in Q2 per la prima volta e classificandosi in una buona 15ma posizione.

Fernandes si è esaltato della prestazione della squadra. “Sono così entusiasta. E ‘quasi incredibile, ma questo è un grande giorno per il Team Lotus e la giusta ricompensa per l’impegno che tutta la squadra continua a mettere in questo progetto”, ha detto Fernandes. “Sono così felice per tutti i nostri partner”.

“Abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma è importante avere giorni come questi e la sensazione che si ha che con il duro lavoro si viene premiati con questo tipo di risultato. Come continuo a dire, questi piccoli passi ci permetteranno di salire la griglia, così ben fatto e vi ringrazio a tutti.”

Kovalainen è stato ugualmente felice ed ha insistito che vi è ancora più velocità da poter sfruttare dalla macchina.

“C’è molto di più in questa vettura e mentre abbiamo fatto molto bene oggi, possiamo vedere se possiamo continuare a progredire ed essere in lotta con le macchine intorno a noi” , ha detto.

“Con il lavoro che abbiamo fatto durante la notte e nelle libere 3 sento che abbiamo trovato un equilibrio molto buono nelle curve ad alta velocità, e possiamo lavorare di più su come ci si sente nelle curve a bassa velocità che è dove penso che troveremo ancora più tempo, ma per ora questo è un buon feeling e ci pone in una buona posizione per la gara di domani “.

Il compagno di squadra Jarno Trulli non gode di una giornata così positiva, il pilota italiano è stato colpito da problemi nella sua vettura.

Trulli è riuscito a completare solo un giro veloce verso la fine della sessione e riuscito a terminare in 18ma posizione.

“Prima di tutto voglio congratularmi con tutta la squadra per Heikki in Q2. Questa è una grande conquista per noi e un segno di ciò che verrà,” ha detto Trulli.

“Per me la sessione è stata interrotta da quella che appare come un problema elettrico il che significa che ero bloccato in seconda marcia, quando sono uscito per il mio primo run, ma abbiamo cambiato il volante e sono riuscito a fare un giro buono negli ultimi secondi e mi sono messo davanti a Rubens”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

9 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati