Sauber, Perez: “Un risultato deludente in qualifica inspiegabile”

"Di sicuro mi batterò per i punti anche se sarà difficile"

Sauber, Perez: “Un risultato deludente in qualifica inspiegabile”

Un risultato deludente per entrambe le Sauber di Kobayashi e Perez nelle qualifiche del Gran Premio degli USA sul circuito di Austin. La squadra ha accusato nella sessione di qualifica un netto calo di prestazioni rispetto alle libere di ieri e alle libere 3 del mattino.

Sergio Pérez – 15: “Abbiamo perso un sacco di prestazioni rispetto alle sessioni di prove libere di questa mattina e al momento non so perché. La temperatura della pista è aumentata molto, ma per me il pneumatico non è andato in temperatura. La mia macchina tendeva ad avere sovrasterzo in qualifica. Voglio ringraziare tutte le persone sulle tribune e in particolare tutti i messicani, che hanno sacrificato tempo e denaro per recarsi a Austin e per i biglietti acquistati. Nel mio paese questo non è facile da fare, perché è un viaggio costoso. Vorrei aver potuto fare meglio oggi, ma farò del mio meglio per dare a tutte queste persone, domani, una buona gara. Di sicuro mi batterò per i punti anche se sarà difficile. ”

Kamui Kobayashi – 16: “Senza dubbio, il risultato è deludente per noi, perché dopo le prove libere ci aspettavamo una migliore qualifica. Ho trovato il riscaldamento delle gomme più facile di questo pomeriggio, ma ancora non riuscivo a trovare il massimo delle prestazioni per le gomme. Non so ancora perché questo e’ accaduto. Domani in gara dovrebbe essere minore il problema per le gomme al lavoro, ma ovviamente date le nostre posizioni in griglia sarà difficile mettere insieme un buon risultato.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati