Roberto Merhi: “Il mio obiettivo è correre a tempo pieno”

Lo spagnolo inoltre non vuole essere considerato un pilota con la valigia

Roberto Merhi: “Il mio obiettivo è correre a tempo pieno”

Il pilota spagnolo Roberto Merhi ha di fatto chiuso la sua esperienza con la Manor, spiegando che per il 2016 spera di trovare un “posto fisso”, firmando un contratto regolare, senza gettoni, presenze o discorsi di sponsor. Merhi vuole evitare di doversi alternare al volante con un altro pilota, come accaduto nel 2015 con lo statunitense Alexander Rossi.

“Il mio obiettivo adesso è essere trattato come un normale pilota professionista, ingaggiato in modo regolare da una squadra per una stagione, senza avere preoccupazioni sulla mia presenza alla gara successiva ha raccontato lo spagnolo – Il 2015 comunque è stato un anno positivo, mi piacerebbe continuare in monoposto, le preferisco alle ruote coperte. Sto valutando alcune opzioni, sia in F1, sia in altre categorie. Mi piacerebbe restare in F1 e accetterei anche un ruolo di collaudatore in una squadra di vertice, dove poter lavorare bene anche come terzo pilota. La IndyCar? Non è una opzione da scartare, sono monoposto divertenti da guidare”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati