Rinnovo Gp d’Italia: c’è l’accordo ma non la firma

L'accordo verrà siglato ufficialmente a Londra per motivi legali

Rinnovo Gp d’Italia: c’è l’accordo ma non la firma

Questa è stata una settimana molto importante per quanto riguarda il futuro del Gran Premio di Monza: l’evento, infatti, era in scadenza in questa stagione e trovare un accordo sul rinnovo con Bernie Ecclestone sembrava un’impresa difficile, soprattutto a causa delle varie accuse tra le parti.

Qualche settimana fa, fortunatamente, era arrivata la svolta e l’accordo per il rinnovo sembrava più vicino che mai, tanto che durante la conferenza stampa per la presentazione del Gran Premio d’Italia 2016, il Presidente dell’ACI aveva annunciato che la firma del contratto sarebbe avvenuta in settimana.

Proprio nella giornata di ieri era anche arrivato l’annuncio da parte degli promoter di Monza che il rinnovo sarebbe siglato oggi, venerdì 2 settembre alle ore 15:00, alla presenza di Angelo Sticchi Damiani, Bernie Ecclestone e Jean Todt. Ciò che, però, non era stato annunciato è che la firma di oggi siglata all’autodromo di Monza era solamente simbolica e che quella definitiva arriverà solamente più avanti. Durante la conferenza di oggi, infatti, è stato spiegato come il contratto dovrà essere siglato a Londra per motivi legali. Fortunatamente non vi è alcun tipo di complicanza, quindi per la firma definitiva, che vedrà Monza avere il suo Gran Premio per altri tre anni, è solo questione di tempo.

Seppur sia stato solamente un evento simbolico, Bernie Ecclestone è molto soddisfatto dell’accordo raggiunto: “Sono molto felice di questo accordo. C’è voluto molto tempo per fare qualcosa che tutti sapevamo sarebbe successo. Il contratto è per tre anni ma io spero che venga rinnovato per altri cento

Gianluca D’Alessandro

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati