Red Bull: Medesimo sostegno ai piloti

Red Bull: Medesimo sostegno ai piloti

Red Bull si esprime a proposito dell’abolizione dell’articolo 39.1 del regolamento sportivo che vietava gli ordini di scuderia e dichiara che per il team non cambierà nulla il prossimo anno.
La scuderia di Mateschitz ha lasciato che i piloti Vettel e Webber si fronteggiassero per tutta la stagione, anche a rischio di perdere il mondiale, ma all’interno della squadra la preferenza nei confronti del pilota tedesco è sempre stata palese.
Il team principal Christian Horner ha commentato così la decisione della Fia: “Non cambierà niente per noi. Anche il prossimo anno metteremo entrambi i piloti sullo stesso piano, garantendo loro il medesimo sostegno. La cosa importante è sempre stata questa nella nostra compagine. Sarà così anche in futuro. Ci interessa solo quello che i piloti fanno in pista. Abbiamo dato ad entrambi il meglio che potevamo dare e faremo lo stesso il prossimo anno”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

34 commenti
  1. Max

    15 Dicembre 2010 at 09:53

    “Anche il prossimo anno metteremo entrambi i piloti sullo stesso piano, garantendo loro il medesimo sostegno”
    AHAHAHAHAHA! Bella questa, Horner!

  2. MikeCTF

    15 Dicembre 2010 at 10:06

    Prendiamola come letterina a Babbo Natale con i buoni propositi per l’anno venturo… mr Horner sta probabilmente seguendo un corso di politica italiana in quanto a coerenza!

    Mike

  3. D-Lord

    15 Dicembre 2010 at 10:33

    non ci crede neanche lui quando dice queste panzane, sta solo evitando di ammettere la verità per altri fini.

  4. Fernando

    15 Dicembre 2010 at 11:45

    Si, non dubito Horner, cambierete musetti e mappature motore direttamente dai box così da non far vedere gli ordini di scuderia… ma fate i seri, avete vinto i mondiali strameritatamente, perché la RB6 era un UFO, ma non parlate di parità tra Webber e Vettel, sareste davvero ridicoli!!!

  5. Keisuke Honda

    15 Dicembre 2010 at 12:30

    Se fossi Webber me ne andrei,cambiando anche categoria se necessario. La red bull è una squadra di buffoni e presuntuosi che straviziano Vettel e che hanno annichilito Webber,pilota scomodo che non rientrava nei loro progetti di vittoria.

  6. randy

    15 Dicembre 2010 at 15:47

    Certo meglio fare gli sportivi come i ferraristi con i contratti ad un pilota con l’obiettivo del secondo posto! Vi piace pensare che siccome gli altri sono più sportivi di voi sono senza dubbio degli ipocriti vero?

  7. lele83

    15 Dicembre 2010 at 15:59

    BUFFONIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. Davide

    15 Dicembre 2010 at 16:23

    Se webber verra trattato come vettel, allora gli asini voleranno

  9. Clary

    15 Dicembre 2010 at 18:34

    veramente se avessero sostenuto sempre Vettel sarebbe già stato campione nel 2009.. i ferraristi poi dovrebbero pensare alla loro di squadra.

  10. luneberg

    15 Dicembre 2010 at 18:39

    Il team principal Christian Horner ha commentato così la decisione della Fia: “Non cambierà niente per noi. Anche il prossimo anno metteremo entrambi i piloti sullo stesso piano…
    Ma dai Horner: che cazzata

    “SE TU PROMETTI DI SMETTERLA DI DIRE BUGIE SUL NOSTRO CONTO, NOI PROMETTIAMO CHE NON DIREMO PIU’ LA VERITA’ SU DI VOI…”

    Frase di Gordon Gekko – Wall Street 2 – adattata per l’occasione.

    Luneberg – Ferrarista

  11. luca

    15 Dicembre 2010 at 19:04

    ferraristi dovete prendervela esclusivamente con la ferrari,cosa avete da’ dire sulla red bull,ha stravinto in tutto sia come macchina,come piloti e come sportivita’,prendetevela con la ferrari zampognari e lambruscari con tortelli e ravioli al burro

  12. luca

    15 Dicembre 2010 at 19:08

    Ragazzi c’e’ MAX che gli si annebbiato tutto dopo la sconfitta della ferrari,non riesce piu’ a ragionare con lucidita’,e’ andato in tilt!!!!!!!!!!!!!! forza Max entra anche tu nel mondo dei tortelli e del zampone,sei come loro (i ferraristi)

  13. Frenk

    15 Dicembre 2010 at 19:46

    @luca .
    Forza Ferrari,rosicone.

  14. Beppe

    15 Dicembre 2010 at 21:13

    Se fossi un tifoso Ferrari e scriverei questi commenti darei molto da pensare, soprattutto in tema di gestioni piloti.
    Ferraristi pensate prima a farvi costruire una monoposto all’altezza, poi potremo parlare della gestione piloti.

    Beppe
    Redbull

  15. Max

    15 Dicembre 2010 at 23:12

    @luca
    Sveglia, che dormi. Guarda che qui nessuno mette in discussione la vittoria della RB. Ma quando si esalta la coerenza di questo Horner e poi se ne esce con queste affermazioni fa da ridere. Anche un bambino di due anni si sarebbe accordo della disparità di trattamento Vettel – Webber a favore del primo.

  16. Max

    15 Dicembre 2010 at 23:14

    @luca
    dimenticavo: classico tifosetto della domenica che fa lo sbruffone quando vince salvo sparire nel nulla quando è il suo avversario a vincere..
    Forza Ferrari!

  17. MikeCTF

    16 Dicembre 2010 at 00:55

    Caro Beppe,

    Ti stimo per sportività e per passione da lungo corso e leggo con simpatia i tuoi commenti. Io per ragioni anagrafiche seguo la formula 1 solo dai tempi del mitico Ayrton ma sono da sempre un ferrarista convinto. Ciò non toglie che non riesca ad essere oggettivo: i giochetti di scuderia mi hanno fatto sempre pensare e mai sorridere, ma sinceramente preferisco che siano fatti alla luce del sole (lasciamo da parte la goffaggine!) piuttosto che con metodi meschini ed ipocriti come quelli perpetrati dalla tua Red Bull e dalla McLaren (che non dovrebbe neanche più essere nella Formula 1 a mio modesto vedere). Frasi come “stiamo consumando troppo”, “le gomme sono andate” e altre indicazioni sibilline simili in “situazioni problematiche” sono fioccate come neve in Val Gardena durante la stagione nei Team Radio di quelle due scuderie in particolare. è un fatto! non una illazione! E come le chiami tu queste frasi??

    Rispondo a te in quanto così affermi: “Ferraristi pensate prima a farvi una monoposto all’altezza, poi potremo parlare della gestione piloti”.
    Ebbene, da più parti si conviene che la RB fosse siderale quest’anno (e lo ammetto senza problemi!), ma come mai si sono ridotti all’ultima gara a vincere il titolo? Perchè hanno spudoratamente favorito e puntato sul teutone di turno per tutta la stagione, perdonandogli tutto quanto sempre e comunque. Come vedi c’era una scelta precisa anche nel tuo team. Sono stati più furbi e più bravi a sviluppare una macchina fenomenale e questo premia sempre, nonostante i motori e i guasti durante la stagione. La storia li ha premiati. Ma non si sono certo dimostrati campioni di sportività e di lealtà.

    Le monoposto all’altezza torneranno, la Ferrari si rifarà presto o tardi.

    Con stima,
    Mike

  18. Frenk

    16 Dicembre 2010 at 01:15

    @Beppe
    Concordo con MikeCTF per quanto riguarda la stima e la simpatia nei tuoi confronti….onestamente anche per il resto.
    Richiesta:non fare sempre di tutta l’erba un fascio,se leggi un commento non di tuo gradimento,rispondi a tono(sacrosanto diritto)magari solo al singolo che a tuo avviso sbagliato,insomma,non perdere il lustro che ti ha contraddistinto finora.
    Non prendo in considerazione la tua battuta sulla macchina,avevi i tuoi motivi per un pò di incazzo,infatti non rispecchia un tuo commento recente,dove esprimevi apprezzamenti diversi.
    Ciao,Beppe,ci vediamo(ci leggiamo).

  19. luca

    16 Dicembre 2010 at 09:55

    ragazzi il vantaggio tecnico che ha ora la red bull rimarra’ anche l’anno prossimo,poi avranno un motore Renault rivisto e potenziato a livello di potenza,non dimenticatevi che c’e’ un certo adrian newey che e’ veramente geniale,trovera’ il modo di creare un’altra vettura con 5 o 6 mesi di vantaggio tecnico per il 2011,poi ora il team red bull avra’ anche piu’ denaro per poter fare ricerche e prove, avendo vinto il mondiale costruttori.
    ciao a tutti

  20. Beppe

    16 Dicembre 2010 at 10:12

    Ragazzi, mi scuso con Voi tutti se sono stato troppo profondo nel mio ultimo commento.
    Ho usato un po’ di pepe, in fondo un po’ di rosso c’è l’ho anch’io essendo vostro compatriota.
    Aspetto solo Vettel in Ferrari !!!

    Beppe
    Redbull

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati