Red Bull: Medesimo sostegno ai piloti

Red Bull: Medesimo sostegno ai piloti

Red Bull si esprime a proposito dell’abolizione dell’articolo 39.1 del regolamento sportivo che vietava gli ordini di scuderia e dichiara che per il team non cambierà nulla il prossimo anno.
La scuderia di Mateschitz ha lasciato che i piloti Vettel e Webber si fronteggiassero per tutta la stagione, anche a rischio di perdere il mondiale, ma all’interno della squadra la preferenza nei confronti del pilota tedesco è sempre stata palese.
Il team principal Christian Horner ha commentato così la decisione della Fia: “Non cambierà niente per noi. Anche il prossimo anno metteremo entrambi i piloti sullo stesso piano, garantendo loro il medesimo sostegno. La cosa importante è sempre stata questa nella nostra compagine. Sarà così anche in futuro. Ci interessa solo quello che i piloti fanno in pista. Abbiamo dato ad entrambi il meglio che potevamo dare e faremo lo stesso il prossimo anno”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

34 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati