Perez: “Siamo due passi indietro rispetto agli altri”

Per il messicano della Force India l'avvio di stagione sarà complesso

Perez: “Siamo due passi indietro rispetto agli altri”

La mancanza di quattrini e i capricci dei fornitori hanno impedito alla Force India di presentarsi in tempo per i test invernali se non nell’ultimo turno a Barcellona grazie, a quanto pare, ai soldi versati dalla Mercedes per il prestito di Pascal Wehrlein in occasione della primissima giornata al Montmelo quando un Lewis Hamilton malato era stato costretto a dare forfait.

Anche per questo nella scuderia di Vijaya Mallya sono convinti che le fasi d’avvio del mondiale 2015 non saranno affatto facili.

“Abbiamo potuto girare solo due giorni, di conseguenza siamo indietro con la preparazione di almeno un paio di passi rispetto alla concorrenza – ha confidato Sergio Perez ad Autosport – tuttavia nel complesso l’inizio non è stato malvagio e dunque bisogna restare fiduciosi. E’ vero che c’è ancora tanto da fare ma perlomeno abbiamo capito qual è la direzione da intraprendere. In particolare i reparti aerodinamici stanno lavorando sodo per risolvere tutte le debolezze che si sono palesate e ciò è positivo. Nella stagione passata in McLaren ci abbiamo impiegato cinque gare per capire dove eravamo, per cui esserci riusciti con così pochi chilometri alle spalle è notevole”.

Chiara Rainis

Perez: “Siamo due passi indietro rispetto agli altri”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati