Mosley: L'addio di Briatore e' "triste"

Mosley: L'addio di Briatore e' "triste"

La seduta di lunedi' del Consiglio Mondiale del Motor Sport ha segnato definitivamente la fine degli oltre 20 anni di carriera nell’automobilismo di Flavio Briatore, e ora anche la British Football League sta considerando se infliggere delle sanzioni o meno all’ex team manager della Renault.

“Il presidente della Football League, Lord Mawhinney, ha scritto oggi alla FIA per richiedere ulteriori dettagli della loro decisione,” ha detto un portavoce della lega.

“Successivamente, la lega considerera' quali azioni prendere.”

Insieme ai miliardari Bernie Ecclestone e Lakshmi Mittal, Briatore e' uno dei proprietari del Queens Park Ranges ed e' il presidente e direttore del CdA del club.

Il presidente della FIA Max Mosley ha affermato che e' stata “triste” la maniera in cui la carriera di Briatore e' finita, ma ha detto che un esito diverso era impossibile.

“E’ triste perché lui e' coinvolto nel mondo dei motori da oltre 20 anni. E’ triste vedere una carriera che finisce in questo modo, ma cos’altro possiamo fare?,” ha detto il britannico dopo la riunione di Parigi.

Nelson Piquet Jr., al quale e' stato chiesto da Briatore e Pat Symonds di andare a sbattere durante il Gran Premio di Songapore del 2008, ha colto l’occasione per pungere il suo ex capo e manager.

“Il suo vero carattere, che era noto soltanto a quelli che hanno subito il suo trattamento, ora e' evidente per tutti,” ha detto il pilota brasiliano in una dichiarazione.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati