Mercedes, Wolff: “Vietato sedersi sugli allori, vogliamo vincere ancora”

Anche il direttore tecnico Paddy Lowe non vuole cali di concentrazione dopo il bis nel Costruttori

Mercedes, Wolff: “Vietato sedersi sugli allori, vogliamo vincere ancora”

Niente male vincere il mondiale Costruttori con quattro gare d’anticipo, eppure il team principal della Mercedes Toto Wolff non vuole che il “gruppo” si rilassi, si distragga con i festeggiamenti o peggio si senta appagato. Wolff ha quindi chiesto alla sua squadra di rimanere concentrata sul lavoro, in modo da poter continuare a vincere anche nel 2016.

“Oggi dobbiamo fare una pausa e ragionare sulle parole campioni del mondo, che significa che anche quest’anno siamo stati i migliori e questo è qualcosa di veramente speciale. Nessuno di noi deve però adagiarsi e rilassarsi, pensando che il titolo conquistato oggi ci sia utile anche domani. Se nel 2016 vogliamo di nuovo vincere dobbiamo lavorare di più e meglioha detto Wolff nell’incontro con il team, complimentandosi poi con entrambi i pilotiSono soddisfatto dei nostri piloti, Lewis Hamilton vive un momento fantastico, sta cavalcando l’onda positiva, ma Nico Rosberg è parte fondamentale di questa squadra, ha contribuito sin dall’inizio ai nostri successi e ci dispiace per il guasto all’acceleratore che gli è capitato in Russia. Siamo riconoscenti ad entrambi per il gran lavoro svolto, abbiamo vinto tutti insieme”. 

Sulla falsariga delle affermazioni di Wolff anche quelle del direttore tecnico Paddy Lowe: “E’ fantastico vincere due mondiali Costruttori consecutivamente, un vero sogno, frutto del gran lavoro fatto da Mercedes e dalla perfetta integrazione delle due sedi di Brackley e Brixworth, dove sono nate la migliore monoposto e il miglior motore della griglia. Ci godiamo il momento, ma dobbiamo tornare al lavoro più duramente di prima per poter vincere ancora”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati