Massa: “Voglio fare punti in Bahrein”

Il brasiliano vuole il riscatto a Sakhir e iniziare qui la sua stagione

Il ferrarista ha intravisto progressi in Cina e vuole continuare a lavorare in quella direzione anche sulla pista mediorientale, in cui in passato ha anche vinto due volte
Massa: “Voglio fare punti in Bahrein”

Felipe Massa è convinto che sia iniziata una fase di grande progresso rispetto alle prime gare della stagione: sebbene in Cina abbia concluso ben lontano dalla zona punti, in 13ma posizione, il brasiliano della Ferrari è sicuro che un premio per il lavoro prima o poi arriverà, magari su una pista, come quella di Sakhir, che l’ha visto trionfare due volte.

“Sì, sicuramente abbiamo fatto progressi in Cina rispetto alle prime due gare, a Shanghai, abbiamo sicuramente fatto progressi, anche se il risultato finale per me, Fernando e la squadra non era soddisfacente”, ha spiegato il paulista. “Tuttavia, è stata quello che vorrei definire una corsa normale, il nostro ritmo di gara non era male ed era sicuramente molto diversa rispetto ai primi due GP della stagione”.

Massa ha dichiarato il suo obiettivo per il weekend è stato quello di togliere lo zero in classifica, facendo una buona gara in Bahrein. “Voglio fare una buona prestazione qui a Sakhir, visti i progressi sono ottimista e spero di avere una bella gara domenica, portando a casa un po’ di punti e quindi proseguire in modo analogo nelle altre gare d’ora in poi. Però dobbiamo considerare che la macchina che abbiamo qui non è molto diversa rispetto a Shanghai la settimana scorsa”, ha concluso il ferrarista.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

47 commenti
  1. Dado (forza Vettel)

    20 Aprile 2012 at 09:07

    che acidità! ok, potrebbe anche svegliarsi un po’, ma vedo troppa cattiveria nei suoi confronti.

    • Maria

      20 Aprile 2012 at 09:33

      eh Dado i ferraristi danno dell’acidona a me ma anche a loro servirebbe un bel Maalox XD

      • Dado (forza Vettel)

        20 Aprile 2012 at 14:39

        più che altro penso che i ferraristi siano abituati bene dagli anni di sbornie delle vittorie di Schumi… sono normali cicli vincenti e cicli meno vincenti, in F1…

  2. marco

    20 Aprile 2012 at 10:31

    cattiveria?ma se uno che invece che guidara come un pilota guida come un tassista(con tutto il rispetto per la categoria) cosa credete che debbano fare i tifosi?io propongo ancora una volta:

    ANDIAMO DAVANTI AI CANCELLI DI MARANELLO A PROTESTARE CONTRO MASSA E DOMENICALI

    • Dado (forza Vettel)

      20 Aprile 2012 at 14:41

      da (ex, finchè ci sarà Alonso che non sopportavo ai tempi Renault, pur giudicandolo un campione) tifoso ferrarista mi ricordo i tempi in cui a guidare la Ferrari erano Alesi e Berger, quando il massimo era finire terzi sul podio… ragazzi, questa è la f1… piuttosto, siamo sicuri che Pat Fry abbia portato miglioramenti? a me ricorda, in maniera sinistra, John Barnard…

  3. kalle rompipalle

    20 Aprile 2012 at 13:33

    Dai, non è troppo tempo che Ferrari non vince, l’ultimo intervallo più lungo è stato, nel mondiale piloti tra il 1980 (’79 Scheckter) e il 2000. Quindi per non ripetere questo record negativo può non vincere fino al 2027, escluso (2026 compreso).
    Massa ha quell’espressione un po’ così perché gli tocca pure andare in giro e farsi fotografare con la scritta Santander dappertutto.

  4. Beppe (tifoso Redbull)

    20 Aprile 2012 at 14:06

    Lo volete capire una volta per tutte il motivo per cui questo ex pilota corre ancora in una scuderia blasonata come la Ferrari?

    Fate una lettera di protesta al Vs. illustrissimo presidente?

    Anche se non sono ferrarista mi fà veramente rabbia questa situazione tipica dei ns. politici …; che senso ha correre con una sola monoposto quasi competitiva e combattiva.

    Beppe

    • Maria

      20 Aprile 2012 at 14:10

      qual’é il motivo Beppe???
      Se é il mercato brasiliano non credo, se io fossi brasiliana vedere le prestazioni di Massa mi farebbe passare la voglia di comprare una Ferrari 😉
      (ovviamente, se potessi permettermela…)

      • Dado (forza Vettel)

        20 Aprile 2012 at 14:42

        l’incidente di Felipe è stata in primis una sfortuna per la Ferrari, perchè non ha potuto appiedarlo nel 2010……… altrimenti la coppia sarebbe stata Alonso – Kimi…

      • Beppe (tifoso Redbull)

        20 Aprile 2012 at 15:14

        Dado (forza Vettel)

        Se un pilota ha subito purtroppo una trauma che ha influenzato negativamente le prestazioni, perchè continuare a riconfermarlo.

        E’ in fondo un pilota non un politico, se avrebbe le palle veramente dovrebbe lasciare il posto ad un giovane promettente.

        Massa non ha mai avuto le palle, è un semplice raccomandato da Montezemolo & Todt.

        Beppe

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati