Marussia, Bianchi: “E’ andato tutto alla perfezione”

Il team anglo-russo è riuscito ad entrare nel Q2 con entrambi i piloti

Marussia, Bianchi: “E’ andato tutto alla perfezione”

Dopo i punti iridati ottenuti a Montecarlo ecco arrivare in Inghilterra il tanto agognato passaggio al Q2 per la Marussia.

“E’ un giorno fantastico per il team e ne sono davvero felice – ha dichiarato Jules Bianchi, 17° e 12° – Non è stato per nulla facile ma siamo riusciti ad indovinare la strategia, giudicare alla perfezione le condizioni e sfruttarle al massimo. E’ stato un azzardo ma abbiamo voluto rischiare mettendo le slick per l’ultimo run anche se la pista era al limite. Avrei potuto migliorare però c’è stato il testacoda di Gutierrez e le bandiere gialle. Per domani dico che tutto è possibile e io farò in modo di cogliere ogni opportunità”.

“Dal muretto è stato fatto un lavoro incredibile – ha detto Max Chilton, 19° e 13° – Se non ci fosse stato l’episodio della Sauber avrei recuperato qualche posizione, ad ogni modo considerato che partirò cinque posizioni dietro per la sostituzione del cambio di stamane sono davvero contento. Una buona qualifica era quello che ci voleva”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati