Red Bull: Ricciardo, “Ho fatto un errore da principiante”

"Non sono stato in grado di interpretare le condizioni della pista e il meteo"

Red Bull: Ricciardo, “Ho fatto un errore da principiante”

Daniel Ricciardo dice di aver commesso un “errore da rookie” decidendo di rimanere ai box durante la parte finale delle qualifiche per il Gran Premio di Gran Bretagna.

Il suo compagno di squadra Sebastian Vettel si è qualificato secondo dopo aver completato un giro ritardato con gomme da asciutto, mentre Ricciardo è scivolato dal quarto all’ ottavo posto con la pista che è migliorata nelle fasi finali.

Il vincitore del GP del Canada ha ammesso egli stesso ha costata una posizione in griglia migliore il non aver saputo interpretare le mutevoli condizioni di Silverstone.

Ricciardo ha detto: “Io non so cosa dire, sono ottavo, un errore da principiante.”

“Ho davvero pensato che la pista non sarebbe diventata più veloce, tanto più che la pioggia continuava a cadere. Pensavo fossimo OK. L’ultima parte della pista nella prima manche era asciutto poi ha cominciato a piovere piuttosto pesantemente nell’ultimo settore.”

“Era stato abbastanza buono il quarto posto, ho visto la pioggia cadere in pitlane e mi sono detto: “In nessun modo la pista puo’ migliorare”, ma è successo.”

“Quindi credo che questa pista si asciughi molto più velocemente di altre. Sono un po’ a bocca aperta di quello che ha ottenuto Seb negli ultimi minuti, ma ho avuto modo di imparare da questo.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. Kimi88

    6 Luglio 2014 at 13:41

    A chi ha scritto l’articolo: il verbo costare richiede come ausiliario il verbo essere, non il verbo avere. Comunque anche senza quell’orrore la frase è scritta in tibetano

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati