Lewis Hamilton non è scoraggiato dalla attuale competitività della Mercedes

"Ora sono concentrato solo sulla McLaren"

Lewis Hamilton non è scoraggiato dalla attuale competitività della Mercedes

Lewis Hamilton dice di non essere scoraggiato dal difficile compito che dovrà svolgere quando sarà in Mercedes il prossimo anno, nonostante il difficile momento della sua futura squadra in questo finale di stagione.

Hamilton rimane completamente concentrato per ora sul tentativo di aiutare la McLaren a vincere più gare possibili, ma non è sfuggito alla sua attenzione la crisi della Mercedes.

Quando gli è stato chiesto ad Abu Dhabi come lo fa sentire il fatto che la Mercedes non abbia raccolto nemmeno un punto nelle ultime tre gare, Hamilton ha detto: “Faro’ del mio meglio per cercare di segnare piu’ punti possibili!”

Ha poi aggiunto: “Sono molto contento della decisione che ho preso e questi problemi non incideranno sulla mia scelta.”

“A volte le persone perdono la loro strada, anche noi abbiamo lottato in passato per segnare punti.”

“Ma non sono molto concentrato su di loro per capire quali sono i problemi che hanno avuto con la macchina o altro.”

“Sono concentrato sul tentativo di ottenere questo campionato costruttori per la squadra, e cercare di ottenere il massimo di punti per noi. In teoria è ancora possibile per noi vincere il campionato costruttori, quindi saremo molto motivati”.

Hamilton ha detto che già sapeva della grande sfida che dovrà affrontare facendo parte della Mercedes, anche se ha lasciato intendere che forse nelle ultime settimane che il suo compito sarà forse un po’ piu’ difficile.

“Sapevo già quando ho preso la decisione,” ha detto. “Sapevo quanto fosse grande. Ho veramente pensato molto e ho potuto vedere quanto fosse grande. Forse sta crescendo come compito, ma sono entusiasta.”

“Sono davvero, davvero entusiasta di incontrare persone nuove, di essere in un ambiente diverso e arrivare a plasmare me stesso in questo ambiente.”

L’attuale compagno di squadra, Jenson Button, crede che Hamilton si troverà ad affrontare un momento difficile il prossimo anno per abituarsi ad un nuovo team, e potrebbe trovare difficoltà che non si aspettava.

“Penso che il primo anno con un nuovo team sia sempre un po’ difficile”, ha detto. “E’ una nuova esperienza per Lewis e sono sicuro che è entusiasta.”

“E’ un pilota veloce, ma a volte non è così facile vincere Gran Premi e di costruire una squadra intorno a te e aiutare un team ad ottenere buoni risultati.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati