La McLaren crolla in casa della Honda, Alonso: “Siamo stati anonimi”

Jenson Button diciottesimo al traguardo: "Non avevamo velocità, speriamo di rifarci ad Austin"

La McLaren crolla in casa della Honda, Alonso: “Siamo stati anonimi”

Una McLaren terribile, quasi peggio di quella vista lo scorso anno a Suzuka. Proprio in casa del motorista Honda la scuderia anglo-nipponica è andata in enorme difficoltà, lamentando carenze non solo dal punto di vista della Power Unit, ma anche da quello del telaio, con la MP4-31 che raramente è andata tanto in difficoltà nelle curve veloci. Alonso s’è battuto come il solito leone, così come Button, ma i due iridati ben poco hanno potuto fare per far fronte al pessimo stato di forma della monoposto.

Fernando Alonso (16°): “La nostra gara ha riflettuto tutti ciò che è stato il nostro fine settimana, semplicemente anonimo. Terminare sedicesimi e diciottesimi è stata quasi una sorpresa, considerate le nostre buone prestazioni a Singapore e in Malesia. Speriamo che questa gara rimanga un evento eccezionale e che già da Austin potremo tornare a lottare più avanti. Il disegno di Suzuka non ci ha aiutato, non abbiamo mai avuto grip aerodinamico. Sono deluso per aver offerto una gara così brutta nel cirucito di casa della Honda. Ma ci riprenderemo da questa delusione quanto prima”.

Jenson Button (18°): “Ho fatto una brutta partenza e faticato tantissimo nei primi giri, dato che ero con gomme hard mentre gli altri avevano le mescole più morbide. Poi sono riuscito ad avere un po’ di ritmo e sono stato protagonista anche di qualche duello divertente, ma in assoluto è stato un fine settimana davvero da dimenticare. E’ un peccato che Suzuka sia un tracciato così ostico per noi, proprio questo che il GP di casa della Honda. Non siamo stati competitivi qui, speriamo di rifarci ad Austin”.

AR

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti
  1. golfsei

    9 ottobre 2016 at 14:36

    dopo due anni sempre allo stesso livello cioe’SCARSI

  2. Magu

    9 ottobre 2016 at 15:50

    Lenti x tutto il fine settimana….dopo una serie di gare in crescendo una battuta d’arresto….vedremo….

  3. rossa27

    10 ottobre 2016 at 08:12

    …questo dimostra come con l’attuale regolamento sia difficile recuperare contro una squadra di 1500 persone che spende montagne di quattrini e che è partita con questo progetto nel 2010 prima di Tutti(impegnati a correre nei campionati in corso all’epoca) per poi arrivare al via con tutti limitati da gettoni e regole assurde

  4. SimonDj

    10 ottobre 2016 at 09:07

    Ma come? Nella classifica telai/aerodinamica sono ai primi posti e qui arrivano quando Rosberg era gia’ sull’aereo???? AHAHAHAHAHAH

  5. maxim

    10 ottobre 2016 at 11:10

    Ma come ? non avevano il miglio telaio…
    Ridicoli…

  6. dany5sv

    10 ottobre 2016 at 13:56

    Ha fatto bene alfonso a lasciare la ferrari, ha avuto proprio ragione infatti e’ meglio arrivare 18° ed essere doppiati a tutte le gare piuttosto che far parte di un top team come ferrari ahahaahaa.

    • W McLaren

      10 ottobre 2016 at 16:18

      Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

  7. -Leon-

    10 ottobre 2016 at 15:48

    ma come?…. non eravate quelli col telaio migliore? al livello di mercedes, se non migliore? non eravate quelli che se la dovevano giocare e lottare con la ferrari per le gare restanti di quest’anno per poi battere la mercedes il prossimo anno?

    patetici….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati