La Manor ha debuttato in Malesia

Nessun grande problema. Solo un testacoda per Merhi

La Manor ha debuttato in Malesia

Finalmente la Manor è riuscita a fare il suo debutto in pista dopo le minacce di Bernie Ecclestone di levarle parte dei diritti commerciali non avesse acceso i motori anche a Sepang.

“E’ stato bello tornare al volante di una F1 – ha detto Will Stevens, 18° e 19° – La giornata è andata via liscia e in particolare sono contento di essere entrato nel 107%. Purtroppo non abbiamo potuto girare molto, ma un passo avanti è stato fatto. Cercheremo di migliorare in vista delle qualifiche”.

“Sono soddisfatto dei due turni e di non aver incontrato grosse difficoltà – ha riferito Roberto Merhi, 19° e 20° – In mattinata ho fatto un buon run che mi ha consentito di capire dove siamo pure in termini di bilanciamento. Sfortunatamente ho fatto un testacoda alla curva 12 e lì si è conclusa la mia sessione. Mi scuso con il team, ma ora è giusto guardare avanti”.

Chiara Rainis

La Manor ha debuttato in Malesia
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti
  1. reaper

    27 marzo 2015 at 20:14

    con qualche piccolo miglioramento se la gioca con la Mcladren.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati