La Manor al lavoro sulla monoposto 2015

I dati raccolti a Sepang essenziali per il programma di sviluppo

La Manor al lavoro sulla monoposto 2015

Fatica a stare al passo con il resto della griglia la Manor, che dopo l’assenza a Melbourne – dove era fisicamente presente solo ai box – ha faticato anche nell’appuntamento di Sepang, dove è stata ammessa alla gara nonostante non avesse rispettato la regola del 107%.

La ex Marussia – che gareggia con la monoposto 2014 modificata in tutta fretta per rientrare nei regolamenti FIA – è consapevole del fatto che anche in Cina sarà dura “sopravvivere” alle Qualifiche. I lavori sulla vettura 2015 però sarebbero in corso.

“Grazie alla nostra prima gara completa a Sepang abbiamo potuto utilizzare i dati raccolti per cominciare il programma di sviluppo 2015″, ha fatto sapere John Boot da Shanghai.

Il team britannico, che ha confermato la presenza dello spagnolo Merhi per l’appuntamento cinese, si augura che questa volta anche Will Stevens possa schierarsi sulla griglia di partenza, dopo essere rimasto appiedato alla domenica in Malesia ancora prima di partire.

“E’ stato un bene per il team avere a disposizione i dati di Roberto sui quali lavorare dopo la gara di Sepang. Spero riusciremo a prendere un buon ritmo questo weekend”, ha concluso il team principal della Manor.

Nina Stefenelli

La Manor al lavoro sulla monoposto 2015
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati