La FIA ha confermato le due zone DRS a Melbourne

La FIA ha confermato le due zone DRS a Melbourne

La FIA ha confermato le due zone DRS al gran premio inaugurale della stagione a Melbourne.

La notizia era già stata data in anteprima da alcuni teams. La prima zona rimarrà la stessa dell’anno scorso – sul rettilineo finale – mentre la seconda sarà nel rettilineo dopo le curve due e tre.

Nonostante la presenza di due zone DRS, ci sarà solo un detection point che sarà posizionato prima della curva 14. Questo significa che la vettura che segue sarà in grado di attivare il DRS in entrambe le zone, dunque potrebbe sfruttare il dispositivo per sorpassare nella prima zona e dopo per allontanarsi nella seconda.

Considerando le due zone consecutive si rischia in un effetto “Abu Dhabi”. Ricorderete infatti che nel GP degli Emirati Arabi c’erano due zone consecutive che di fatto annullavano gli sforzi fatti dai piloti per sorpassare nella prima zona, tuttavia la vettura che sta davanti non dovrebbe essere in grado di sfruttare il DRS in nessuna delle due zone (visto che il dispositivo è ad appannaggio di chi segue) quindi questo possibile effetto sembra scongiurato.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. Mattia

    15 Marzo 2012 at 18:36

    Più che un effetto Abu Dhabi, dove ogni rettilineo in cui si poteva utilizzare il DRS aveva il proprio detection point, si avrà un effetto Canada, dove, se il pilota che segue effettua un sorpasso sul primo rettilineo, quello superato non avrà nessuna possibilità di recuperare la posizione dopo il rettilineo seguente.

  2. West

    15 Marzo 2012 at 18:58

    Bella foto con i ragazzi di Faenza della Toro Rosso in primo piano, a cui auguro, un grosso in bocca al lupo per domenica.

    • frederick

      15 Marzo 2012 at 19:19

      Ma vogliamo parlare dei cordoli giallo verdi? Ma dove siamo in Brasile? Non sono molto belli da vedere, fanno molto anni 90…

      • Riccardo

        15 Marzo 2012 at 23:14

        E qual’è il problema? A me piacciono invece.
        Magari si tornasse ai primi anni 90!

  3. SchumacherPRO

    15 Marzo 2012 at 20:28

    come al solito la Fia fa le solite cavolate a che servono 2 zone DRS?? se cè un solo detection point allora è tutta un unica zona DRS non 2. cmq l’effetto sarà come se la zona fosse 1 e qndi inutile. Era meglio distanziarle..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati