Karthikeyan: “Non è stata la mia gara migliore”

De la Rosa: "Sono soddisfatto della gara di oggi"

Karthikeyan: “Non è stata la mia gara migliore”

Al termine della gara di Singapore, difficile e dal clima afoso, il team HRT conta un ritiro: è quello del pilota indiano Karthikeyan che è andato a sbattere contro il muretto di protezione per essere andato sulla parte sporca della pista. Il suo compagno di squadra sembra invece felice della performance ottenuta.

Pedro de la Rosa, 17mo – “Sono soddisfatto della gara di oggi. La safety car mi ha aiutato, e negli ultimi cinque giri ho perso terreno su Glock e Pic a causa del degrado dei pneumatici, infatti Kobayashi, Kovalainen e Hulkenberg mi hanno sorpassato agevolmente. Fisicamente è stata una gara dura, ma ho terminato la gara abbastanza bene, abbiamo fatto tutto il possibile. Ora è il momento di Suzuka, una pista  che mi piace, che conosco molto bene e dove spero di fare del mio meglio.”

Narain Karthikeyan, ritirato – “Non è stata la mia gara migliore. Fin dall’inizio abbiamo avuto problemi di surriscaldamento, perdendo tanto tempo in rettilineo. Nonostante ciò, abbiamo gestito la gara abbastanza bene fino a quando non sono andato sulla parte sporca della pista per poi sbattere contro il muro. Questa è un’ulteriore prova che non c’è spazio per fare errori nei circuiti cittadini. Io tengo in mente la mia sessione di qualifica: essa mi da la carica per il prossimo Gran Premio. E’ stato un peccato non aver terminato la gara.”

Gianluca Latina

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Gran Premi

Il GP di Singapore secondo Brembo

Dal 16 al 18 settembre il Marina Bay Street Circuit ospita il 15° appuntamento del Mondiale 2016 di F1
Teatro nel 2008 del primo GP di Formula 1 in notturna, il Marina Bay Street Circuit è rimasto fedele all’ambientazione