John Watson appoggia Villeneuve: “I piloti devono pensare solo a scendere in pista”

Per il britannico, la lettera è stata scritta dai piloti per ottenere maggiore visibilità

John Watson appoggia Villeneuve: “I piloti devono pensare solo a scendere in pista”

John Watson quota le parole di Jacques Villeneuve. Il campione del mondo 1997  ha criticato, nei giorni scorsi, i piloti  per l’ormai celebre lettera nella quale venivano prese le distanze da una F1 ormai obsoleta e mal strutturata.  “I piloti devono smetterla, si lamentano troppo!”, questa l’accusa mossa da Villeneuve nell’intervista rilasciata ad Autosport.

Credo che Jacques abbia espresso il proprio parere con educazione – ha dichiarato Watson all’emittente  Sky Sports UK – . Ha affermato qualcosa di giusto. I conducenti devono svolgere il compito per cui sono pagati e lasciare ad altri la gestione della F1”.

Per l’ex pilota britannico della McLaren, i piloti avrebbero agito in quel modo solo per ottenere più visibilità ed essere maggiormente considerati: “Scrivere una lettera con un contenuto del genere, postarla sui social network, inviarla a Ecclestone. Per me si è trattato solo di uno scherzo”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati