Mick Schumacher, Sabine Kehm: “Prematuro parlare di F1”

Per il figlio d'arte non ci sarà nessun salto di categoria

Mick Schumacher, Sabine Kehm: “Prematuro parlare di F1”

Nello scorso week-end Mick Schumacher – figlio del sette volte campione del mondo Michael –  ha debuttato nel campionato italiano di F4, al volante della monoposto del team Prema, vincendo gara 1 e gara 2 sul tracciato di Misano. Come capita spesso in questi casi, basta veramente poco per accendere i riflettori mediatici su un ragazzo non ancora maggiorenne ma dal cognome pesante.

Sabine Kehm, storia portavoce di Michael e attualmente manager di Mick, ha dichiarato che i successi conseguiti da Schumi jr non modificheranno i piani: “È cresciuto, ha maggiore esperienza  rispetto allo scorso anno – ha dichiarato la Kehm citata dal newsmagazine tedesco Focus – ma riteniamo che sia giusto continuare il percorso in F4 anche il prossimo anno”.  Per il 17enne tedesco non ci saranno dunque salti di categoria, come capitato a Max Verstappen.

Nella passata stagione, l’olandesino ha debuttato nella classe regina del motorsport direttamente dalla F3 europea: “Per Mick la F1 – ha continuato la Kehm – , come per tutti gli altri ragazzi della sua età, è attualmente un mondo troppo lontano. Ora è giusto focalizzarci esclusivamente sulla F4. È presto per il grande salto”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Mick Schumacher, Sabine Kehm: “Prematuro parlare di F1”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Mick Schumacher punta alla Formula 3

Il pilota tedesco inizia a programmare il suo futuro
Mick Schumacher sta già iniziando a pensare al prossimo step della sua carriera motoristica. Il tedesco, sotto la luce dei