Indycar | Felix Rosenqvist: “Formula 1? No grazie”

"Se vinci la Indy sei davvero un pilota completo", ha affermato lo svedese

Indycar | Felix Rosenqvist: “Formula 1? No grazie”

Felix Rosenqvist ha avuto certamente una gavetta di tutto rispetto, vincendo parecchi campionati minori, affermandosi nella Formula 3 europea nel 2015 e conquistando il successo del Gran Premio di Macao per due volte consecutive. Dopodiché, l’avventura canonica che avrebbe dovuto portarlo in Formula 1 si è interrotta, e tra Indylights e Formula E (dove ha vinto tre gare), le strade tra il pilota svedese e la massima competizione motoristica al mondo si sono ufficialmente divise. Adesso, dopo essere stato eletto rookie of the year in Indycar, è pronto a disputare una nuova stagione con lo storico team di Chip Ganassi assieme a Scott Dixon e al connazionale Marcus Ericsson, non pensando minimamente a un eventuale passaggio in Formula 1 in futuro.

“No grazie, io voglio vincere gare – ha detto Rosenqvist al quotidiano svedese Expressen. La Indy è un po’ più dura rispetto alla F1, ed è più difficile con i diversi tipi di circuiti in calendario: chi si afferma nel campionato americano è davvero un pilota completo. Non voglio guidare in una categoria dove non ho l’opportunità di vincere, e non puoi farlo se non sei nella squadra giusta. Posso dire che se avessi voluto davvero correre in Formula 1, anche per un team di basso livello, l’avrei fatto, ma non è ciò che desidero”.

Indycar | Felix Rosenqvist: “Formula 1? No grazie”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati