Haug: “Le trattative con Schumi stanno richiedendo un po’ di tempo”

Il tedesco è però sotto accusa in patria per l'errore al via di Budapest

Haug: “Le trattative con Schumi stanno richiedendo un po’ di tempo”

Norbert Haug ha smentito che la notizia del rinnovo del contratto di Michael Schumacher con la Mercedes verrà data a Spa, spiegando che le trattative devono essere ancora tenersi e probabilmente non si terranno durante la pausa di agosto.

Con il sette volte campione del mondo in scadenza con la casa di Stoccarda, c’è ansia per i fan, che speravano di avere l’annuncio del rinnovo al Gran Premio del Belgio, una delle piste preferite dell’ex ferrarista. “Dubito che ci sarà un annuncio a Spa. Le trattative stanno richiedendo un po’ più di tempo”, ha spiegato Norbert Haug, vicepresidente di Mercedes Motorsport, all’agenzia di notizie SID. Schumacher ha fatto il suo debutto in F1 a Spa-Francorchamps nel 1991, vincendo la prima delle 91 vittorie in carriera sul circuito belga stesso un anno dopo. Ha vinto altri cinque Gran Premi del Belgio, l’ultimo dieci anni fa: per lui dunque un posto speciale.

Ma che non sia più tutto rose e fiori per l’ex ferrarista lo si è capito domenica, dopo l’errore commesso in griglia al via del GP di Ungheria. L’ex pilota di F1 Christian Danner ha rimproverato Schumi di fare errori da esordiente e anche la tedesca Bild ha accusato il campione teutonico di aver “bisogno di occhiali”, stante il posizionamento errato alla partenza. La replica, stizzita, è stata della sua manager, Sabine Kehm: “La vista di Michael è più che buona, non c’è da preoccuparsi”. Danner è più conciliante, ma spiega che un altro pilota avrebbe pagato caro l’errore. “Siamo tutti esseri umani e possiamo sbagliare”, ha detto il tedesco all’agenzia di stampa tedesca SID. “Tuttavia in realtà non dovrebbe accadere ad un pilota di Formula Uno. Se fosse successo a un giovane pilota, saremmo tutti qui a dire che è non è pronto per la F1”, ha spiegato.

Lorena Bianchi

Haug: “Le trattative con Schumi stanno richiedendo un po’ di tempo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

40 commenti
  1. Federico Barone

    31 luglio 2012 at 09:58

    Probabilmente hanno subito uno stallo.
    (Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o a persone realmente esistite è puramente casuale 😉 )

  2. Robby

    31 luglio 2012 at 10:22

    Ah beh se lo ha detto Danner!!!

    Christian Danner (Monaco di Baviera, 4 aprile 1958) è un ex pilota di Formula 1 tedesco, che ha preso parte a 47 Gran Premi di Formula 1 conquistando un quarto posto come miglior risultato.

    Battute a parte domenica Michael ha sbagliato ma spero vivamente di vederlo in F1 anche l’anno prossimo!!

    • V.D.S

      31 luglio 2012 at 20:08

      Danner,un fermo pauroso che giudica un 7 volte campione del mondo..
      Ma per favore!!

  3. K20™

    31 luglio 2012 at 10:22

    Cioè in Germania si inveisce contro Schumy e non contro le scarse prestazioni della Mercedes?

    • ilmitico7

      31 luglio 2012 at 10:46

      assurdo… viene attaccato più in patria che in altri luoghi, capirai mo col (finto)fenomeno vettel

    • ale

      31 luglio 2012 at 11:39

      quando ho letto il tuo commento ho avuto un unico motivo per riscrivere su questo forum

      ti quoto un milione di volte

    • Franz Iacobelli

      31 luglio 2012 at 11:47

      Perchè gli errori chi li ha fatti Schumacher o la Mercedes?
      Chi si è messo sulla piazzola sbagliata?
      Chi ha poi spento il motore credendo che ci fossero 5 minuti di pausa prima della ripartenza (cosa che non si fa più dal 2005)? Chi ha superato il limite di velocità nella pit lane? Sempre la Mercedes?
      Sì la Mercedes, guidata da Schumacher.
      Sai l’auto non va da sola, c’è il pilota a guidarla, a meno che la W03 non abbia schierato un clone di Herbie modificato (allora xkè non vince tutto?)

      • K20™

        31 luglio 2012 at 12:12

        Come ho già scritto nell’altro articolo, non bisogna guardare solo un episodio, ma tutto il complesso delle situazioni fino ad ora… ergo, vogliamo parlare di tutte le volte che Michael è stato appiedato dalla monoposto?

        Quando ha avuto una vettura competitiva, di certo non ha sfigurato, e non parlo solo di questa ma anche della passata stagione.
        Che poi magari non sia il mangia asfalto di qualche anno fa, ci può anche stare; ma da qui a dire che non è in grado ce ne passa.

      • K20™

        31 luglio 2012 at 12:42

        Mi sa che ho trovato il troll che mette pollici in giù come se non ci fosse un domani 😀

      • Strige

        31 luglio 2012 at 21:38

        dal 2007. la regola di NON spegnere il motore è del 2007 in poi, ossia dopo che schumy si è spostato.

        Non mi spiego una cosa, se si è fermato nella piazzola numero 19, perchè non ha accelerato per mettersi nella 17?

    • schummy

      31 luglio 2012 at 13:08

      Finalmente uno che ha centrato il punto.
      Quoto in pieno .

  4. Kenji83

    31 luglio 2012 at 10:47

    Vecchio bacRucco… prendi atto che la F1 non è più il tuo mondo! Dedicati al DTM come hanno fatto i tuoi colleghi… così eviterai di esser preso per i fondelli da tutto il mondo… pure dai personaggi più inutili del settore!

    Non ti rendi conto che stai rovinando tutto quello che hai costruito con caparbietà… prima eri il cannibale… adesso hai perso i denti e gli artigli… agonisticamente non fai paura nemmeno a Petrov e all’indiano…

    • terminator

      31 luglio 2012 at 11:07

      Oltre al soccer e curling consiglierei anche bocce e tiro alla fune…

      • Kenji83

        31 luglio 2012 at 20:26

        bravo terminator, ti ripeto, se continui a puntare su schumy allora fai prima a dedicarti davvero al curling… almeno ne potrai ricavare di più di emozioni e soddisfazioni!

      • Kenji83

        31 luglio 2012 at 20:27

        se la fune è quella che sta tirando schumy… allora passo… la sua si è già spezzata!

  5. Maria

    31 luglio 2012 at 11:01

    il vecchietto, dove lo metto 😉
    Peccato però, secondo me Schumi col suo rientro ha sbagliato, é chiaro che a 43 anni puoi fare delle belle gare ma ti ritrovi a lottare con dei ragazzini che hanno la metà dei tuoi anni e riflessi più pronti dei tuoi…

    • terminator

      31 luglio 2012 at 11:12

      Ma perche’ Rosberg lotta con Alonso e Hamilton ??? Non e’ che e’ la Mercedes una carretta che in tre anni non sono riusciti a fargli consumare di meno le gomme ?? No dico fargli consumare meno le gomme, non inventarsi chissa’ quale dispositivo spaziale per farla andare di piu’; solo non fargli consumare le gomme !!!! Piu’ semplice di cosi’ !!!
      Che bellezza sentire risuonare l’inno italiano in quel di Hockenheim !!!!

      • Franz Iacobelli

        31 luglio 2012 at 11:51

        bè sì, Rosberg nelle prime gare lottava per il podio con Alonso, e gli altri top driver e ti ricordo che una gara l’ha pure vinta partendo in pole! Se poi la Mercedes ha modificato la W03 in modo sbagliato rendendola più lenta la colpa non è di Nico!
        Pure a inizio 2010 Rosberg fece 2 podi ritrovandosi 2° in classfica a soli 10 punti da Button, poi il team modificò l’auto per renderla più adatta alla guida di Michael facendola diventare più lenta! E Michael di progressi ne fece? Mica tanti, in compenso Rosberg tornò a podio a Silverstone…

  6. pacho

    31 luglio 2012 at 11:34

    La Mercedes è una macchina mediocre seguita da un team che non riesce a svilupparla (e considerando il lavoro dell’ultimo anno in Ferrari, da Aldo Costa c’era da aspettarsi poco o nulla), ma Shumy però non è che stia rendendo a livelli eccelsi..

  7. carlopower

    31 luglio 2012 at 13:46

    La colpa di questi brutti risultati non e sicuramente di Michael,i brutti risultati in gara sono solo da attribuire alla mercedes,con un auto mediocre e poco affidabile,poi la sfortuna ci mette anche la sua.

  8. lukeperry86

    31 luglio 2012 at 14:01

    Schumacher è un Dio in terra, nessuno è o sarà mai come lui. Personalmente credo che un pilota del suo calibro meriti una vettura competitiva che gli permetta di lottare costantemente almeno per le prime cinque posizioni. Una leggenda merita questo. E’ normale che non ha più trent’anni, ma a Montecarlo in qualifica ha dimostrato di essere ancora uno dei migliori. E se non gli fosse capitata tutta quella sfortuna nella prima parte di campionato a quest’ora avrebbe anche più punti di Rosberg…un pilota giovane veloce ed affamato di successi

  9. Beppe (Tifoso Redbull)

    31 luglio 2012 at 14:44

    Credo che Michael se guidasse una Redbull, Ferrari o Mclaren non riuscirebbe a reggere alla lunga il confronto con i suoi team mate.
    Non capisco il motivo per cui si debba rovinare una carriera gloriosa in questo modo.

    Se vuole correre il DTM è un’ottima soluzione.

    Beppe

    • pacho

      31 luglio 2012 at 15:30

      In effetti avrei compreso di più provare altre categorie, dove se vince si conferma per quello che è, un campionissimo, ma se fallisce ha il paracadute del correre solo per passione.

      In F1 entrano in campo i soldi, tanti, troppi, le aspettative ed il confronto con quanto fatto prima.. oltre all’essere tornato in un team diverso dalla Ferrari, cosa di non poco conto..

  10. maky

    31 luglio 2012 at 15:00

    Qualsiasi errore abbia fatto va subito perdonato perche lui e’ stato la storia della F1,ha riportato la Ferrari al successo dopo vent’anni e scusate se e’poco…grazie Schumy per quello che hai fatto.voi e tutti quei giornalisti ingrati non aspettavate altro che poterlo massacrare, per esaltare le doti di altri piloti che in questo momento sono piu fortunati di lui..

    • Beppe (Tifoso Redbull)

      31 luglio 2012 at 18:02

      Non hai colto il discorso forse; non si mette in discussione il passato, oggi si guardano i risultati.
      Non ha senso correre oggi nel ricordo del passato, in questo caso i ferraristi dovrebbero ricordare anche Niki Lauda, Gilles Villenuve, Jean Alesi, Gerard Berger ecc..

      Beppe

      • maky

        31 luglio 2012 at 19:47

        Scusa ma non puoi proprio paragonare Alesi Bergèr e villeneuve con Schumacher ma ti rendi conto che questi tre piloti insieme non hanno vinto quanto Michael da solo!ma per favore

      • maky

        31 luglio 2012 at 19:50

        Scusa ma non puoi paragonare Alesi Bergèr e Villeneuve a Schumacher in tre non hanno vinto neanche un quarto dei gp vinti da Michael…

      • Marc

        1 agosto 2012 at 00:59

        Credo che per qualsiasi tifoso Ferrarista con piu’ di trent’anni vedere associato il nome di Gilles a quelli di Gerard Berger e Jean Alesi equivalga a bestemmiare in chiesa. Gilles rimarrà unico nella storia della Ferrari.

  11. umberto

    31 luglio 2012 at 16:38

    mi sa che schumi alla fine di quest’anno si ritira.

    • Max Bassanet

      31 luglio 2012 at 18:35

      sai quanti team minori vorrebbero schumacher ? non penso che si ritira !!!!

  12. alessandra romani

    31 luglio 2012 at 17:23

    mamma mia… ha ucciso qualcuno?

  13. kimi87

    31 luglio 2012 at 17:40

    è stata l’unica gara in cui non ho scritto la frase portafortuna, per far contente certe persone ed ecco qui cosè successo.

    chiedo adesso a tutti i VERI tifosi di schumacher che da spa impoi scrivino la frase portafortuna. perchè e chiaro ormai che su schuamcher ce la buttano in tanti perchè fa troppa invidia a chi a 43 anni le gare se le vede in tv. spece a quei due commentatori da strapazzo.

    • Kenji83

      31 luglio 2012 at 20:39

      forza che un altro giro veloce lo mettete in cassetta!

    • Michael

      31 luglio 2012 at 22:31

      Hai ragione, sarebbe bene scriverla d’ora in poi, in avanti. E sicuramente dovremmo scriverla per SPA e per MONZA (gare veloci, queste SI’ per davvero, adatte alle Mercedes, perchè loro eccelgono per la velocità di punta, esempio sicuramente ne è Schumacher in Monza 2011…!!!), SINGAPORE e per le restanti gare della Stagione del mondo Mondiale 2012. E spero davvero che rimanga il prossimo anno, nel 2013! Bisognerebbe scriverla anche per quest’ultimo motivo!!!

    • Albe

      1 agosto 2012 at 09:25

      La frase scriviamola solo negli articoli di Schumi così non rompiamo agli altri 🙂
      Comunque voglio indagare c’è non è possibile che Schumi non si accorga che davanti a lui ci sono 2 spazi vuoti…

    • xawdoo

      2 agosto 2012 at 10:25

      la prox gara tutti con la frasetta magica! Forza Schumy!!!!!!!!!!!!!!!!

  14. Blitz

    1 agosto 2012 at 01:31

    Questo video dimostra che la responsabilità dell’errore nel piazzamento di schumy è in parte anche di kobayashi che se notate nel video si piazza per pochi secondi al posto di michael , poi si sposta , ma ormai il danno è fatto!
    http://www.youtube.com/watch?v=tPFj2rVyQoo&feature=player_embedded#!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati