Hamilton: “Suzuka, circuito con curve leggendarie”

L'inglese della Mercedes spera di bissare il successo del 2014

Hamilton: “Suzuka, circuito con curve leggendarie”

Protagonista lo scorso weekend a Singapore della prima vera sconfitta della stagione con tanto di ritiro per Hamilton e di un modesto quarto posto per Rosberg la Mercedes punta a rimettere la cose nel loro consueto ordine in Giappone su una pista che dovrebbe privilegiare il suo potente motore.

“La gara nipponica è una delle mie preferite – le parole di Lewis – Il tracciato è magnifico, si possono compiere bei sorpassi e poi è costellata di curve leggendarie che hanno dato vita a duelli storici. Pure i fan sono grandiosi. Nel 2014 ho vinto, quindi spero di ripetermi”.

“Suzuka è uno dei circuiti più belli del calendario perché mette veramente alla prova il pilota per via del suo mix di cambi di direzione a bassa, media e alta velocità – ha spiegato Nico – Il settore iniziale è piuttosto divertente da guidare. Occorre essere precisi. Un errore può infatti costarti parecchio tempo. In passato non sono stato molto fortunato. L’augurio è di invertire la tendenza”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. kimi-kimino

    23 Settembre 2015 at 18:22

    E come dicevo a Singapore nessuno ha parlato di curve…eppure ce ne sono tante. Sempre le solite dichiarazioni…fatte con lo stampino.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati