Hamilton risponde alle critiche di Vettel

Il tedesco aveva definito due autobus le Mercedes a Monaco

Hamilton risponde alle critiche di Vettel

Lewis Hamilton ha risposto alle critiche di Sebastian Vettel che aveva definito “autobus” le due Mercedes a Monaco.

Il campione del mondo in carica ha chiuso al secondo posto la gara di domenica alle spalle di Nico Rosberg e parlando dei primi giri ha dichiarato: “Ti aspetti due frecce d’argento e invece c’erano due autobus a fare una gita”.

Hamilton, passato quest’anno dalla McLaren alla Mercedes, ha dichiarato a Press Association di non gradire l’analogia: “Ha avuto la vettura più veloce negli ultimi quattro anni, quindi è facile per lui parlare così. Stiamo andando per la nostra strada, stiamo imparando, crescendo, migliorando una vettura che ha un grande potenziale, quindi non sono d’accordo con lui”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

52 commenti
  1. Emanuele

    29 Maggio 2013 at 08:51

    O ma quanto vi brucia aver fatto figuracce a monaco?
    Non sapete più cosa dire e non vi resta che fare i simpaticoni?
    Durante la conferenza stampa vettel ha fatto una battuta sottolineando che il ritmo mercedes non era quello che si aspettavano, ma ha cmq riempito di complimenti sia rosberg sia la mercedes senza mai lamentarsi neanche per un attimo per essere stato bloccato dalla safety o il gp lo vinceva lui.
    Per quest’anno il missile sotto al culo lo ha Alonso ma non mi pare stia facendo un grande campionato, quando lui deve fare la differenza viene sempre a mancare, ci credo che in ferrari vogliono vettel, pur con i problemi della red bull di quest’anno è 29 punti avanti su FRENANDO ALONSO :-)))))
    Ciao a tutti e non innervositevi troppo o vi viene l’ulcera 🙂

    • Max

      29 Maggio 2013 at 17:43

      Quoto!!! 😉 E aggiungo
      Vettel ha anche detto che era impossibile arrivare Hamilton
      dal momento che come lui cercava un giro veloce,Hamilton allungava il passo
      dimostrando che andava piano solamente per non consumare le ruote e mantenere la strategia a una sosta.
      Ma i tifosi della paperella
      ancora si devono riprendere
      la BATOSTA
      e’stata GRANDE!!! :)))))))))))))))))))))

  2. Dario

    29 Maggio 2013 at 10:39

    Hamilton sta maturando mentre Vettel e’ il solito bambinetto…Lo sanno anche i muri che se fai la pole a Montecarlo 90% hai vinto il GP…Rosberg e’ stato piu’ bravo dove serviva cioe’ in qualifica.

  3. hero

    29 Maggio 2013 at 11:15

    Vettel ci mette sempre del suo per farsi insultare,l’umiltà non è il suo forte,è facile parlare quando hai la macchina migliore per ben 4 anni,imparerà perchè prima o poi la festa finisce…

  4. Ele (mclaren)

    29 Maggio 2013 at 12:48

    ..ma Anonima e Maria sono sparite?
    non le vedo più attive come prima…. pensavo di trovarle tra questi commenti…

    • Max Bassanet

      29 Maggio 2013 at 13:45

      ciao ele, anonima diceva che voleva cancellare il suo profilo , maria invece non so (a sentire gli altri è solo l’ennesimo profilo di anonima)

    • Max

      29 Maggio 2013 at 17:38

      Ele anonima dopo aver dimostrato
      che qualcuno gli aveva copiato il
      nickname,[dal momento che i post sono stati cancellati] ha ringraziato la redazione
      e non si e’ piu’vista.
      Tornando al tema dell articolo
      tutto questo scalpore non ne vedo
      il motivo.
      Vettel ha detto solamente quello che pensava
      come fanno tutti
      non credo che
      i piloti devono chiedere
      il permesso prima di esprimere una loro opinione.
      Hamilton
      ha fatto bene a dire la sua
      ma risentirsi lo trovo esagerato.

    • hero

      29 Maggio 2013 at 18:21

      Ele tifosa McLaren non ci abbandonare!

  5. tony

    1 Giugno 2013 at 12:50

    alonso ,adesso ha paura

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati