Hamilton: “Oggi non avevo il passo”

Il britannico della Mercedes dovrà giocarsi tutto alla partenza

Hamilton: “Oggi non avevo il passo”

Hamilton pigliatutto questa volta si è dovuto accontentare delle briciole – che per lui equivalgono a una partenza in seconda posizione, abituato com’è a bazzicare in cima alla vetta della griglia – lasciando la partenza al palo al compagno di box Rosberg.
Per sperare in una vittoria, il britannico dovrà concentrarsi sopratutto sulla partenza, approfittando subito di una delle rare occasioni di sorpasso qui al Montmelò.
Stremo a vedere, certo è che l’appuntamento europeo potrebbe anche segnare un nuovo inizio nella battaglia tra la coppia delle Frecce d’Argento, finora dominata dal campione del mondo in carica.

“Non credo di essere mai stato sulla difensiva durante le Qualifiche a dire il vero, semplicemente oggi non avevo il passo”, ha esordito Hamilton in conferenza stampa, visibilmente infastidito dalla pole mancata – e dalla domanda del giornalista.
“Nico ha fatto un ottimo lavoro e in generale non sono certo di aver avuto il bilanciamento che desideravo. Ho fatto del mio meglio e penso comunque che domani ci sia ancora molto da giocarsi”.

“Probabilmente dovrò concentrare tutte le mie forze sulla partenza, visto che è una delle poche possibilità che abbiamo qui per superare”, ha proseguito il leader in classifica generale. “Hai la partenza e alcuni pit stop, altrimenti è davvero dura”.

“Ogni gara guido pensando al Mondiale“, ha poi proseguito il due volte iridato, rispondendo alla domanda se intendesse prendere meno rischi, dato il suo vantaggio in classifica. “Lo faccio ogni singola volta, così come l’ho fatto lo scorso anno. Sembra che mi riesca abbastanza bene del resto”, ha concluso il britannico della Mercedes.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati