Hamilton: “Non trovo le parole per descrivere la mia delusione”

Sfuma la vittoria dell’inglese a Monaco per un errore della Mercedes

Hamilton: “Non trovo le parole per descrivere la mia delusione”

Lewis Hamilton è rimasto senza parole al termine del GP Monaco di F1. L’inglese aveva la gara in pugno ma un errore della Mercedes gli è costato la vittoria a vantaggio del suo compagno di squadra, Nico Rosberg. Hamilton è rimasto infatti al comando fino alla safety car entrata in pista dopo un incidente tra Max Verstappen e Romain Grosjean. Al muretto Mercedes erano convinti che Hamilton avesse un gap sufficiente su Rosberg e Sebastian Vettel per eseguire una sosta precauzionale ma l’inglese è tornato in pista alle spalle dei suoi due rivali.

“Davvero non riesco ad esprimere come mi sento al momento, quindi non ci proverò” ha dichiarato Hamilton. “Ad essere onesti è accaduto tutto così velocemente che non ricordo. Mi sono fidato del team”.

Hamilton ha dichiarato che in quel momento pensava che le vetture alle sue spalle fossero rientrate a loro volta quindi ha pensato di essere stato richiamato dal team per coprire la presunta strategia a gomme nuove dei suoi avversari dopo la safety car. “Ho visto uno schermo e sembrava che il team fosse in attesa di Nico” ha dichiarato Hamilton. “Ho pensato che chi mi seguiva stesse rientrando quindi quando il team mi ha detto di restare fuori, ho detto che le temperature stavano precipitando, ed io ho pensato che gli altri fossero su gomme option mentre io ero con le prime, quindi mi hanno detto di rientrare ai box. L’ho fatto e sono rientrato pensando con fiducia che anche gli altri avessero fatto altrettanto. Questa gara è stata così vicina al mio cuore per molti anni. In gara ho provato una bella sensazione, avevo un passo incredibile. Non ho dovuto spingere neanche troppo. Avrei potuto raddoppiare il distacco se necessario. Sono contento di quel passo e tornerò a lottare la prossima volta, al momento non posso pensare ad altro”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

19 commenti
  1. F1-fan

    24 Maggio 2015 at 18:22

    Veramente un errore incredibile questo da parte della squadra, Lewis aveva la vittoria praticamente in tasca. Ma questo e` lo sport e anche i grandi a volte sbagliano. Penso che Lewis manterra` la concentrazione e non si fara` condizionare piu` di tanto da questo episodio.

  2. Birima

    24 Maggio 2015 at 18:30

    Un complotto ,,,

  3. kimi79raikkonen

    24 Maggio 2015 at 18:44

    ora tedeschi vogliono far vincere il mondiale al tedesco invece dell’inglese!

  4. kimi79raikkonen

    24 Maggio 2015 at 18:44

    hamilton come irvine!

  5. Emanuele

    24 Maggio 2015 at 18:48

    Si certo lo strapagano per poi farlo arrivare dietro

  6. F1-fan

    24 Maggio 2015 at 18:56

    Redazione perche` avete bloccato il mio commento? Non c`era niente di offensivo. Volevo dire che Lewis aveva la vittoria praticamente in tasca e questo errore della squadra sembra inspiegabile. Penso che Lewis non perdera` la concentrazione e non si lasciera` condizionare piu` di tanto da questo episodio.

  7. lucaraikkonen

    24 Maggio 2015 at 19:59

    Un face palm perfetto. Grazie lewis . cioè grazie mercedes.

  8. Alecx

    24 Maggio 2015 at 20:20

    Dietro c’è la mano di Ecclestone, per riaprire il mondiale.

  9. Gianca

    24 Maggio 2015 at 21:16

    Piloti troppo teleguidati dai box. Se a due curve dal traguardo dal box gli dicono ‘ accosta e spegni tutto’, questi lo fanno….mi spiace lewis, hai fatto la figura del pollo teleguidato . Almeno potevi chiedere se dietro avevano cambiato gomme….peccato perché con quella pole si era meritato la passeggiata vincente fino al traguardi. Ad ogn modo Montecarlo per me non é una pista da F1. La gara si deve decidere la domenica, non il sabato.

  10. morriss

    morriss

    24 Maggio 2015 at 23:40

    io non credo a nessun complotto, si è trattato solo di 1 semplice ma gravissimo errore di valutazione con i distacchi. Certo il fatto che lewis non avesse alcun problema di gomme e loro lo hanno forzato presagisce o 1 manovra cautelativa x metterlo al sicuro con le gomme , o (e li sarebbe peggio) x paventare la loro superiorita indiscussa, ma in ogni caso la frittata si è rigirata e la beffa pure. Tanta e troppa umiliazione x la mercedes x supporre che tutto sia pilotato, solo 1 banale ma gravissimo errore di valutazione. Come dire anche loro sbagliano e possono essere vulnerabili. A tutto cio non fa testo la grande ed impeccabile corsa di lewis a cui mi inchino x la diplomazia dimostrata dopo il gp, è maturato tanto.Bravo Lewis te lo meriti anche se io non sono 1 tuo tifoso, ma questo gp restera tuo!!!

  11. perritos

    25 Maggio 2015 at 09:23

    Complotto? Ma avete sentito le dichiarazioni di Hamilton nella conferenza stampa??
    Ha detto di essere stato lui a richiedere il pit perche pensava che Nico avesse cambiato le gomme e che aveva paura di non riuscire a resistere ad un eventuale attacco.
    Questo cambia molto le cose ma soprattutto le responsabilità che a questo punto valuterei in 50 e 50 con il team.

  12. ridas22

    25 Maggio 2015 at 09:34

    Esco fuori tema, non se ne parla mai perché le “regole sono regole”. Io toglierei quella scempiaggine dei piloti che si sdoppiano sotto Safety Car. A parte che secondo me non è sicuro per niente e si perde un sacco di tempo, per cosa poi? Dare un giro di vantaggio non è nemmeno sportivo. Lo so che lo fanno per mettere i primi uno dietro l’altro, ma questi già devono ringraziare di avere i distacchi quasi azzerati! Poi aggiungo la storia della Virtual Safety Car che è entrata in vigore da quest’anno dopo l’incidente di Bianchi. Ieri sembrava che la stessero attuando, ma poi hanno fatto entrare la vera Safety Car. C’è stato qualche GP precedente dove potevano non usare la Safety Car e attuare il rallentamento solo in quel tratto dove c’era l’incidente o un problema ma non lo hanno fatto. A questo punto penso che alla Mercedes sarebbe troppo scomodo non far vedere la sua bella macchina di serie per farsi pubblicità.

    • and.90

      25 Maggio 2015 at 10:09

      Beh li capirei anche! Mercedes paga fior fior di soldi per aver la propria macchina come safety car.. Ci manca che

    • and.90

      25 Maggio 2015 at 10:10

      (Ho inviato per sbaglio il messaggio incompleto)

      Dicevo: La mercedes paga fior fior di soldi, ci manca solo che non gliela fanno tirar fuori nelle situazioni in cui è prevista…

      • ridas22

        25 Maggio 2015 at 14:08

        si lo so, dico solo che in molti frangenti sono state “distrutte” gare di alcuni piloti, quando invece si può imporre un limite di velocità solo in un determinato settore (dove c’è il pericolo) come si fa nel WEC mi pare.

  13. Emanuele

    25 Maggio 2015 at 12:02

    L’errore della mercedes col senno di poi sembra madornale ma visto il distacco che aveva hamilton e la comparsa della virtual safety car che avrebbe rallentato tutti hamilton avrebbe fatto in tempo ad uscire davanti invece dopo qualche secondo hanno fatto uscire la vera safety car ed è uscita proprio davanti ad hamilton rallentandolo ed ovviamente hanno tolto la virtual che ha permesso agli altri di accelerare.
    Quindi errore si mercedes ma sfortunatissimi inoltre hanno avuto meno di 25 sec per prendere la decisione ed hamilton si era già lamentato con il box per le gomme quindi lo hanno richiamato, ma loro erano sicuri di uscire davanti.
    Cose che capitano cmq nelle gare

  14. morriss

    morriss

    25 Maggio 2015 at 12:40

    eh gia, questo particolare cambia e di molto il mio parere sul “fattaccio” mercedes, loro hanno sicuramente sbagliato a valutare i tempi del pit stop, ma se anche lewis si era lamentato delle gomme dicendo che erano crollate questo puo aver spinto i tecnici alla sosta, colpe da dividere in parte con le lamentele di lewis anche se resta alla squadra la decisione di prendersi 1 rischio del genere, il pilota in fondo è pagato solo x correre e possibilmente vincere!!!

  15. reaper

    25 Maggio 2015 at 13:59

    ieri, dopo la gara, era un uomo distrutto, l’ha presa anche troppo male, se un errore del genere gli avesse fatto perdere il mondiale all’ultima gara cosa faceva?
    Seppuku in diretta?

  16. Controaltare

    26 Maggio 2015 at 13:46

    Lewis dopo la gara si è comportato da vero signore, dicendo che si vince e si perde tutti insieme, team e pilota, io al suo posto non mi sarei neanche presentato sul podio dopo una gara così falsata nel risultato..
    Io però non ho ben capito come si muove in pista la safety car: era davanti a Lewis quando lui è rientrato ai box, poi quando Lewis è uscito, la safety era sparita, non l’ho vista davanti al leader momentaneo della corsa Rosberg, se fosse stata davanti a Rosberg lo avrebbe rallentato consentendo a Lewis di rientrare in pista al comando..
    Invece la safety io non l’ho più vista.. dove era andata ??

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati