Gran Premio di Abu Dhabi 2019: anteprima e orari del weekend

Ventunesimo e ultimo appuntamento della stagione

Gran Premio di Abu Dhabi 2019: anteprima e orari del weekend

Orari

Venerdì 29/11
-Prove Libere 1: 10:00-11:30
-Prove Libere 2: 14:00-15:30

Sabato 30/11
-Prove Libere 3: 11:00-12:00
-Qualifiche: 14:00-15:00 (in diretta anche su TV8)

Domenica 1/12
-Gara: 14:10 (in diretta anche su TV8)

L’ultimo Gran Premio della stagione sarà visibile in diretta su Sky Sport F1 e TV8 ma vi ricordiamo che potrete seguire il weekend motoristico anche sul nostro portale F1GrandPrix con live e aggiornamenti in tempo reale

Gara Precedente

Gran Premio del Brasile che ci ha regalato tantissimi colpi di scena! La vittoria è andata a Max Verstappen, autore di una gara magistrale e a sorpresa sul secondo gradino del podio, troviamo un bravissimo Pierre Gasly che è riuscito a resistere agli attacchi di Hamilton!

Gara fantastica per Carlos Sainz che partiva ultimo per il problema al motore ed ha concluso terzo dopo la penalità comminata a Lewis Hamilton per il contatto ai danni di Alex Albon. Quarto tempo per una una sorprendente Alfa Romeo con Kimi Raikkonen davanti al nostro Antonio Giovinazzi! Buona prestazione per Daniel Ricciardo, sesto, autore di una bella rimonta dall’ultima posizione in quanto è stato protagonista di un contatto con Kevin Magnussen e ha dovuto rientrare ai box per il cambio dell’ala anteriore.

Settimo tempo per Lewis Hamilton che ha ricevuto 5 secondi di penalità, ottavo posto per la McLaren di Lando Norris, davanti alla Racing Point di Sergio Perez e alla Toro Rosso di Daniil Kvyat. Ritiro per Valtteri Bottas, motore KO.

Una gara disastrosa per le Ferrari, con il contatto tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc costretti al ritiro per una foratura. Entrambi i piloti erano furenti al team radio nelle dichiarazioni, nessuno dei due si è assunto la responsabilità ovviamente. Dalle immagini sembra di vedere Vettel che va verso Leclerc. Con il ritiro in gara, il monegasco ha perso la terza posizione nel mondiale costruttori.

Circuito

Nome: Yas Marina Circuit

Luogo: Isola di Yas, Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti

Costruzione: il tracciato venne realizzato nel 2009, per ospitare nello stesso anno la prima edizione del GP di Formula 1. Costruito dalla stessa azienda che ha realizzato il Ferrari World e tutti i parchi tematici della zona, il circuito è posto sull’isola di Yas, tra hotel extralusso e campi da golf, e si trova a circa 30 minuti di macchina dalla metropoli di Abu Dhabi. Tutte le tribune del tracciato sono dotate di copertura per proteggere gli spettatori dal sole cocente. La pista è un mix molto particolare di lunghi rettilinei e parti guidate, quasi cittadine. Particolare l’uscita dai box con il tunnel per rientrare in pista, idea di Hermann Tilke, progettista del layout del tracciato. Nel 2009 è stato il primo circuito a ospitare una gara al calar del sole, con una illuminazione della pista a giorno, accesa progressivamente durante la gara.

Distanza a giro: 5,554 km

Numero di curve: 21, dodici a sinistra e nove a destra

Senso di marcia: antiorario

Dati tecnici:

Carico aerodinamico: Basso Medio Alto
Apertura del gas: 50% del giro
Consumo di carburante al giro: 1,36 kg/giro
Velocità massima: 335 km/h
Possibilità di safety car: 37%
Tempo di percorrenza della pit lane con sosta: 23 secondi
Possibilità di sorpasso: Facile Medio Difficile
Vincitori dalla pole position: 4 su 9 edizioni in questo tracciato
Peggiore posizione di partenza per un vincitore: quarto

Particolarità del tracciato: i due lunghi rettilinei che caratterizzano questa pista premiano molto le power unit più efficienti; l’uso dell’ala mobile può garantire un vantaggio di oltre 15 km/h quando aperta, dato l’assetto ad alto carico che di solito i piloti utilizzano su questo tracciato. I cambi di marcia a ogni giro sono circa 75, e nell’arco di tutta la gara diventano circa 4.125. La media oraria su questa pista è indicativamente 193 km/h.

Freni:

Categoria di circuito: Light Medium Hard
Numero di frenate: 13
Tempo speso in frenata: 22%
Energia dissipata in frenata durante il Gp: 120 kWh
Carico totale sul pedale del freno durante il Gp: 68.860 kg
Frenata più impegnativa: la quinta staccata alla curva 8

Zona DRS: sul rettilineo tra la curva 7 e la curva 8 con detection point prima della curva 7; sul rettilineo tra la curva 10 e la curva 11, con detection point dopo la curva 9.

Gomme

Questi sono i treni di gomme Pirelli scelti per l’ultimo round della stagione

RECORD

Giro prova: 1:34.794 – L Hamilton – Mercedes – 2018
Giro gara: 1:40.279 – S Vettel – Red BullRenault – 2009
Distanza: 1h34:03.414 – S Vettel – Red Bull Renault – 2009
Vittorie pilota: 3 – S Vettel, L Hamilton
Vittorie team: 4 – Mercedes
Pole pilota: 3 – L Hamilton
Pole team: 4 – Mercedes
Migliori giri pilota: 3 – S Vettel
Migliori giri team: 4 – Red Bull
Podi pilota: 6 – S Vettel, L Hamilton
Podi team: 8 – Mercedes

Albo d’oro

  1. 2009 S Vettel – Red Bull Renault
  2. 2010 S Vettel – Red Bull Renault
  3. 2011 L Hamilton – McLaren Mercedes
  4. 2012 K Raikkonen – Lotus Renault
  5. 2013 S Vettel – Red Bull Renault
  6. 2014 L Hamilton – Mercedes
  7. 2015 N Rosberg – Mercedes
  8. 2016 L Hamilton – Mercedes
  9. 2017 V Bottas – Mercedes
  10. 2018 L Hamilton – Mercedes

Gran Premio di Abu Dhabi 2019: anteprima e orari del weekend
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anteprima

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati