Gp Singapore: Un buon venerdì per la Force India

Qualche problema ha rallentato, però, il lavoro del team indiano

Gp Singapore: Un buon venerdì per la Force India

Il weekend è iniziato sicuramente bene per la Force India che, nel pomeriggio, è riuscita a dimostrarsi competitiva per essere nella top ten sia sul giro secco che sul passo gara. Infatti un ottimo Nico Hulkenberg è riuscito a concludere la seconda sessione di prove libere in sesta posizione a circa un secondo dalla vetta: qualche problemino in più per Sergio Perez, soprattutto nella simulazione di qualifica,

Buone sensazioni, appunto, per Nico Hulkenberg: “È un buon punto di partenza per il nostro fine settimana: ci siamo attenuti al nostro piano, completando tutti i run e imparando molto dai giri fatti. C’è ancora molto lavoro da fare per essere completamente contenti della vettura, ma siamo sembrati abbastanza competitivi. Stiamo ancora cercando di capire dove siamo in termini di passo gara, ma le prime impressioni sono che invece sul giro di qualifica siamo forti. La maggior parte dei team fanno un grande salto in avanti tra il venerdì e il sabato. Abbiamo fatto una buona preparazione in vista di questa gara e ciò significa che domani potremmo andare avanti e concentrarci sulle qualifiche”.

Qualche problema, invece, ha rallentato il lavoro di Sergio Perez: “Non è stato il giorno più semplice. Abbiamo avuto alcuni problemi che dobbiamo ancora risolvere e ciò ha comportato il fatto di avere un po’ meno di fiducia nella vettura e non è certamente ideale per un circuito cittadino. Dobbiamo fare delle decisioni questa notte per trovare la direzione giusta per me. Ho avuto anche un problema ai freni verso la fine della seconda sessione, quindi la mia sessione non è stata molto lineare. Ma anche quando non si ha il migliore venerdì, si può recuperare e fare un buon weekend”.

Gianluca D’Alessandro

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati