GP Eifel | Renault, Ricciardo: “Potrebbe essere un weekend imprevedibile”

Il pilota australiano crede che il meteo possa giocare un ruolo decisivo

GP Eifel | Renault, Ricciardo: “Potrebbe essere un weekend imprevedibile”

Dopo una lunga assenza durata sette anni, la Formula 1 farà nuovamente tappa al Nürburgring per l’undicesimo appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1. Una stagione senza dubbio particolare, in gran parte rivista a causa della pandemia che ha colpito diversi sport, tra cui il mondo dell’automobilismo e il Circus stesso, ma che ha dato l’opportunità a diverse piste di tornare o fare addirittura il proprio debutto nel calendario. Tra queste vi è anche quella del Nürburgring, che negli anni passati era stata sede del Gran Premio d’Europa, di quello di Lussemburgo e di Germania, prima di abbandonare momentaneamente il mondo della Formula 1 a fine 2013, quando non si riuscì a trovare un accordo per alternare l’appuntamento tedesco con quello di Hockenheim. Si tratterà di un gradito ritorno, su cui però pochi piloti dell’attuale griglia hanno avuto il piacere di guidare in passato con una vettura della massima serie automobilistica, anche se in molti avevano l’opportunità di completare delle gare nelle categorie minori.

Per questo fine settimana, le ultime indicazioni metereologiche riportano freddo e possibilità di pioggia, il che metterà a dura prova la vettura nello scaldare gli pneumatici, fattore fondamentale quando si è alla ricerca del tempo. A spiegare le caratteristiche della pista tedesca è Daniel Ricciardo, che nell’ultimo periodo è stato protagonista di diverse buone gare con la Renault, la quale sembra aver fatto un netto passo in avanti grazie agli aggiornamenti delle ultime settimane. Le caratterstiche del tracciato e le basse temperature potrebbero essere un banco di prova per il team francese: “L’ultima volta che guidai al Nürburgring fu nel 2013, quindi è passato un po’ di tempo, ma non vedo l’ora di scendere di nuovo in pista. Per quanto riguarda il tracciato, l’ultima chicane è piuttosto diverente, è veloce e devi aggredire i cordoli. Nelle vetture odierne di Formula 1 sarà molto veloce, quindi dovrebbe essere diverente. Le condizioni meteo dovrebbero essere fredde e bagnate, quindi sarà molto differente rispetto alle ultime corse in cui vi era più caldo. Sarà interessante capire come la vettura si comporterà in queste condizioni. Nel complesso, dato il periodo in cui svolge, potrebbe essere un weekend imprevedibile con una gara pazza. Vedremo cosa accadrà, sarò pronto indipendetemente dal meteo”, ha raccontato l’australiano.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati