GP Eifel | Haas, Magnussen: “Il Nürburgring è un circuito stretto con una grande varietà di curve”

Il danese si prepara per l'appuntamento tedesco

GP Eifel | Haas, Magnussen: “Il Nürburgring è un circuito stretto con una grande varietà di curve”

Durante questo fine settimana, la Formula 1 farà ritorno al Nürburgring dopo sette anni. L’ultima volta che il Circus fece tappa sull’iconica pista tedesca, infatti, fu nel 2013 e in quell’occasione a trionfare fu Sebastian Vettel.

Dell’attuale griglia, sono pochi i piloti che ebbero la fortuna di girare sulla pista tedesca prima che abbandonasse il calendario della massima serie automobilistica e tra questi non vi è Kevin Magnussen, il quale fece il suo debutto in Formula 1 nella stagione successiva a bordo della McLaren. Per il danese, quindi, si tratterà della prima volta sulla pista tedesca con una vettura di Formula 1 e sarà importante prendere confidenza con il tracciato sin dai primi minuti a disposizione. Il simulatore ha dato l’opportunità ai piloti di tastare, seppur solo virtualmente, le caratteristiche del circuito, ma il tempo passato in pista sarà fondamentale: “Sicuramente il tempo in pista, quella vera, è il migliore. Al simulatore si impara il layout del circuito e le tecniche basi di guida. Ma è solo quando quando si arriva in pista che si riesce a capire il ritmo del tracciato e ti sembra nuovo anche se ci hai già girato al simulatore”, ha spiegato il danese.

Nella consueta preview, Magnussen ha anche spiegato le caratteristiche del tracciato e le sfide più importanti: “Il Nürburgring è un circuito molto stretto in alcune zone e ha una varietà di curve sia a bassa che alta velocità. Ci sono alcune frenate importanti e chicane e penso che la pista sia vecchia scuola, ci sono anche curve con banking. È stretto, veloce, non vedo l’ora di scendere in pista, ha spiegato il pilota della Haas.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati

News F1

F1 | Pirelli resta fornitore unico fino al 2024

La casa milanse ha esteso di un'altra stagione il contratto in essere con Federazione e Formula 1
FIA, Formula Uno e Pirelli hanno deciso di estendere la loro partnership tecnica e commerciale. La casa di pneumatici milanese