GP d’Italia: Monza rimarrà l’unica sede

L'Aci ha deciso: la Formula 1 si correrà solo a Monza

GP d’Italia: Monza rimarrà l’unica sede

La decisione definitiva sul GP d’Italia di Formula 1 è arrivata. Per l’Aci Monza rimarrà l’unica sede possibile. Il consiglio, riunitosi lo scorso 28 luglio, ha dato mandato al presidente Sticchi Damiani di firmare il contratto con Bernie Ecclestone.

Decisivi per la scelta i 5 milioni di euro l’anno stanziati dalla Lombardia e quelli di Sias, società che gestisce la pista e Comune di Monza. In consiglio, l’unico a opporsi è stato Federico Bendinelli, presidente di Aci Bologna, che ha provato a portare avanti la candidatura di Imola.

A nulla sono valsi il contratto stipulato da Uberto Selvatico Estense con Ecclestone e il ricorso al Tar del Lazio contro la scelta del circuito lombardo. Anche la proposta di Bendinelli di un’alternanza tra le due piste è stata bocciata senza appello.

Sarebbe stato lo stesso Ecclestone a portare avanti la candidatura di Imola per alzare il prezzo del rinnovo. Sarà ora il presidente Aci a incontrare il patron della F1 per chiudere un accordo che prevederà un impegno economico di 88 milioni in quattro anni.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. stefanoabbadia

    30 Luglio 2016 at 19:14

    A parer mio questa é l’ennesima vergogna tutta italiana…non per il fatto che il gp si faccia a monza piuttosto che ad Imola ma per il fatto che:
    – per permettere ad Ecclestone di esibire la f1 in un autodromo gli vengano pure dati 88 milioni
    – aci (soldi pubblici ..non dimentichiamolo..proventi bollo auto e fondi governativi) paghera dei soldi
    – Ecclestone ricevera altrettanti milioni anche dai proventi tv
    – la rai per poter mostrare il gp paghera milioni a sky
    – chi vorra invece vedere il gp in loco paghera il biglietto
    – gli sponsor pagheranno milioni
    – i team (ferrari in primis) si spartiranno una fetta di questi proventi
    – ecclestone si terra il resti
    E ci si domanda perche lo stato e tutti noi si debba dare milioni ovvero acqua al mare…la logica vorrebve che:
    Tu vuoi esibirti e chiedere soldi a chi ti vuol vedere? Ok paghi tu l’occupazione del luogo..paghi le tasse sul ricavato…e ti tieni lincasso (sponsor e biglietti)…minpare normale…e che non ci si racconti check dara un ritorno per la citta..si qualche hotel guadagnera..ma..88 milioni in 4 anni. .suvvia..eccclestone e i team saranno gli unici a guadagnarci..e noi a pagare..come i cucu

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati