Verstappen scherza su Raikkonen: “Forse gli comprerò un gelato”

L'olandese cerca di spegnere le polemiche sul suo atteggiamento in pista

Verstappen scherza su Raikkonen: “Forse gli comprerò un gelato”

Max Verstappen è sempre stato considerato dal talento cristallino ma, alle volte, alcuni suoi atteggiamenti al limite del regolamento hanno infastidito i suoi avversari: l’ultimo è stato Kimi Raikkonen, rimasto molto infastidito dal comportamento tenuto in pista dall’olandese durante il duello in Ungheria,

Il finlandese della Ferrari era stato molto critico dicendo che non vi era un’uniformità di giudizio da gara a gara, che c’era chi poteva fare quello che voleva in pista senza subire una penalizzazione. Sul caso sono intervenuti anche alcuni colleghi, tra cui il campione del mondo Lewis Hamilton e Carlos Sainz Jr.

“Kimi non è uno che parla molto, ma quando lo fa centra sempre il punto” ha detto il campione della Mercedes interpellato ad Hockenheim. Più critico è stato il suo ex compagno di squadra, Carlos Sainz Jr., il quale ha definito la mossa di Verstappen molto rischiosa: “Penso che tutti i piloti siano contro quello che Max ha fatto. Ciò non significa che anche noi non lo abbiamo mai fatto o non ci abbiamo mai provato, ma penso che non dovrebbe essere consentito perché è molto pericoloso”.

Il giovane olandese della Red Bull, però, sente di aver fatto tutto secondo il regolamento, dichiarando che non ha parlato con Raikkonen per spiegare quanto accaduto in pista: “Non ho parlato con Raikkonen, non era necessario. Gli stewards avevano tutte le informazioni e non hanno fatto nulla, quindi significa che era tutto a posto. Inoltre devo dire che stiamo correndo in Formula 1, non siamo guidatori della domenica che dicono ‘oh, tu sei più veloce di me quindi ti lascio passare'”.

Intervistato dalla tv finlandese, Verstappen ha poi scherzosamente ha aggiunto: “Forse comprerò a Kimi un gelato. Potremmo mangiare un gelato insieme. Penso che a lui piacciano, e piacciono anche a me”.

Gianluca D’Alessandro

Verstappen scherza su Raikkonen: “Forse gli comprerò un gelato”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

22 commenti
  1. robyxx74

    30 luglio 2016 at 11:59

    Sai dove te lo metterebbe Kimi il gelato

    • Doesntmatter72

      31 luglio 2016 at 01:51

      Ma lasciate perdere…è un ragazzino maleducato, con l’irriverenza dell’età e ci sta…però mi pare che si stia montando la testa e anche i giornalisti gli stanno dando troppa importanza: in fin dei conti in quel GP le ha prese da Ricciardo, il GP l’ha vinto, ma era meno competitivo del compagno…ed oggi ha ancora preso paga da Daniel.

      Insomma, sarà anche un fenomeno, ma ad ora non è il miglior pilota in pista. Quindi stiamo parlando di poco,…considerando che Kimi, partendo 14-esimo gli è finito negli scarichi con una Ferrari ad oggi inferiore…

  2. BlackPanther

    30 luglio 2016 at 12:10

    Compralo a tuo padre il gelato, magari con un po’ di calmanti

  3. Aanto

    30 luglio 2016 at 12:18

    Se fossi mio figlio ti prenderei a scapaccioni. Bisogna rispettare gli avversari e non irriderli. Devi crescere molto ancora.

  4. dany5sv

    30 luglio 2016 at 12:27

    Molto maleducato e irrispettoso nei confronti di un pilota che oltre ad essere campione del mondo ha anche il doppio degli anni di verstappen. Non c’e’ da stupirsi pero’, oggigiorno infatti l’ educazione sta diventando sempre piu’ rara.

  5. 12cilindri

    30 luglio 2016 at 12:31

    invece a te devono comprare un lecca-lecca alla tua età penso piaccia molto, devi ringraziare che dietro di te c’era kimi che è un pilota molto corretto,pensa se ci fosse stato un hamilton o un alonso sicuramente ti avrebbero buttato fuori pista a costo di perdere la loro posizione bamboccio raccomandato dalla fia

  6. Ceppa

    30 luglio 2016 at 12:32

    Grande Max!!!! Era ora che arrivasse qualcuno con un po’ di palle a ricordare alla gente che non stiamo guardando “ballando sotto le stelle”!!! Quando hai tenuto dietro Rosberg ti hanno fatto una statua, ora che hai bloccato un ferrarista ti aspetta la gogna. Hai fatto una manovra corretta, al limite, ma corretta. Quindi, benvenuto e facci godere ancora come domenica scorsa!!!! E poi, lascia stare chi commenta contro, perche quests serie di Capre da bar blaterano solo quando gli fa comodo. Parlano in nome della sicurezza e della sportività, ma quando queste cose accadono tra una Manor e una Sauber non li vedi, non li senti nemmeno se vai a cercarli!!!!! Bla bla bla a convenienza, tu vai avanti che sei una bella novità. E io per primo, avevo criticato la scelta di bocciare Danil per far spazio a te. E ora, impossibile dare torto ai tuoi capi. Anzi, che manico!!!!

  7. Caribe

    30 luglio 2016 at 13:35

    Va bene Max, quando poi vedrai qualche vettura decollare sulla tua capirai perché certi movimenti non si dovrebbero fare.

  8. BlackPanther

    30 luglio 2016 at 13:43

    Ceppa parlo a nome mio e di molti altri, Verstappen in pista può fare quello che vuole, anche il Grosjean di Spa nel 2012, ma NON DEVE permettersi di mancare di rispetto agli altri. Non può andare a dire che Ricciardo guida come sua nonna, che compra un gelato a Raikkonen per farlo contento, ha un’arroganza che in confronto l’Alonso del 2007 è Button. Quello crede di essere intoccabile solo perché ha vinto in Spagna, ma in Spagna anche un certo Pastor Maldonado ha vinto con una macchinaccia e ha avuto contro anche delle macchine come Ferrari e Lotus, Verstappen nella sua vittoria (e nelle altre prestazioni) l’ho visto nettamente favorito dall’andamento della gara e dalla sua vettura (Mercedes KO in Spagna dopo 200m e strategie favorevoli a lui anche in altre gare). L’unica differenza è che lui viene osannato per un colpo di fortuna, altri piloti come Pastor sono stati dimenticati dopo 2 giorni. E Maldonado era un gran pilota, non ha placato la sua aggressività ma se avesse trovato qualcuno che lo inquadrava per bene il suo talento sarebbe emerso.

  9. M&M

    30 luglio 2016 at 16:00

    Caro Max, prima di fare così tanto il simpaticone forse dovresti vincere almeno un mondiale e magari salire un ottantantina di volte sul podlo come Kimi forse a quel punto potresti anche parlare perchè al momento non hai ancora dimostrato un ca@@o… Spero comunque che in gara qualcuno ti faccia fare un bel bagno d’ umiltà che ad uno come te non fa mai male!!!

  10. voicelap

    30 luglio 2016 at 17:02

    Ceppa, concordo in toto con Blackpanther. Il ragazzino ha di sicuro delle ottime potenzialità ma ha un’arroganza, in pista e fuori, che lascia sconcertati. Probabilmente con tutte le volte che ha letto che è un fenomenp ha iniziato a crederci un po’ troppo anche lui. Io continuo a ripetere che la vittoria di Barcellona è stata si un’impresa, ma favorita da MOLTE circostanze favorevoli (auto eliminazione delle due MB in primis). Per seguire il ragionamento di BlackPanther, quella di Maldonado del 2012 fu molto piu meritata e Maldonado è sempre stato additato come un usurpatore di sedili. Fin qua Verstappen ha fatto vedere delle belle cose,ma siccome ha fatto anche tanti errori, bisogna capire se le belle cose sono stati azzardi andati bene o se gli errori sono solo inesperienza. Di fenomeni che sono arrivati in F1 pieni di se e poi sgonfiati negli ultimi anni se ne sono visti, due nomi su tutti: Perez e Bottas. Dopo l’euforia iniziale e i galloni di futuro campione gia cuciti sulla tuta ora sono parcheggiati in squadre di 2a fascia e non mi pare che i top team se li contendano a suon di milioni. Verstappen, in termini velocistici, fin qua ha fatto leggermente meglio di Sainz, leggermente peggio di Ricciardo. Per mia esperienza un pilota con gli anni migliora sempre sotto tutti i punti di vista tranne che nella velocita pura,quella da giro secco. Quella ce l’hai o non ce l’hai. I fenomeni ce l’hanno…Verstappen, secondo me, no

  11. pirotab2

    30 luglio 2016 at 17:14

    Grande Max! E nel gelato di Kimi mettici 20 gocce di Guttalax così spara ancora più cagate del solito…

  12. robyxx74

    30 luglio 2016 at 17:44

    in quanto a sparar cagate potresti insegnare tu a Kimi come si fa

  13. rossa27

    30 luglio 2016 at 18:38

    Non Si può dire che non sia bravo … Ma per il resto ….Prima o poi troverà qualcuno che gli insegnerà un po’ di educazione e rispetto per i sui rivali

  14. Ric

    30 luglio 2016 at 18:59

    A parte che è veramente un ragazzino nel senso anagrafico del termine, a parte che ha detto di se stesso che guadava come avrebbe guidato la nonna (quando gli hanno chiesto di rallentare per non ricordo quale problema), a parte che i giornalisti, specialmente quelli “de noantri”, spesso distorcono le varie dichiarazioni per alzare più polvere possibile, a parte tutto Verstappen è sicuramente un gran manico e con Kimi non ha fatto ne più ne meno di quel che avrebbe fatto chiunque altro. Ricordo inoltre che, una volta cambiata la traiettoria, il regolamento permette di riprendere quella ideale e, guardando i filmati, mi sembra proprio quel che è accaduto.
    Ora, capisco che quando una manovra del genere ostacola una Ferrari vi trova tutti d’accordo nel sanzionarla nel peggior modo possibile, ma dovete anche capire che non tutti sono della Vs. stessa fede e che, quindi, manovre del genere sono solo benvenute.

  15. robyxx74

    30 luglio 2016 at 19:15

    si, permette di riprendere la traiettoria ma solo prima della curva non quando si vuole, se vai a dx e subito dopo a sx si chiama zig zag,tu fai parte di quelli che qualsiasi cosa ostacoli la Ferrari è legittima a prescindere, infatti Hamilton che sicuramente non è uno che in pista va tanto per il sottile da ragione a Kimi, sarà pure lui Ferrarista

    • Ric

      30 luglio 2016 at 21:07

      Tanto quanto te che prendi in uggia tutto quanto ostacoli la Ferrari. Legittima o meno sia la cosa.
      Zig Zag indica un andamento oscillante ripetuto più volte. Se il regolamento dice che ci si può spostare e poi rimettere in traiettoria, mi dispiace ma è zig zag solo per voi (per voi ferraristi volevo dire)
      Comunque concentratevi sull’ormai imminente vittoria.
      Guardiamo alla Mercedes…. Tsè

      • robyxx74

        30 luglio 2016 at 22:56

        ti ripeto, si può tornare in traiettoria solo nei pressi della curva, non quando si vuole, la si può vedere anche in maniera diversa nella vita senza andare a inventarsi chissa quali motivazioni, io potrei scrivere che tu sei anti Ferrarista a prescindere, o magari abbiamo solo punti di vista differenti, come dice la canzone “da che parte guardi il mondo tutto dipende” comunque io non sono ferrarista se il mondiale lo vince Hamilton sono felicissimo

  16. frency

    30 luglio 2016 at 19:26

    Ragazzo non esagerare, da noi si dice, ne devi mangiare ancora fette di pane!!!!!!!!!!

  17. oniram

    30 luglio 2016 at 19:40

    Caro Max, io sono un tuo fan. Sei uno dei pochi motivi per cui guardo ancora questa noiosissima Formula 1, uno dei pochi talenti esplosivi che ravvivano l’interesse di noi vecchi appassionati. Ma tu stai facendo davvero di TUTTO per renderti antipatico. Anche non considerando chi ha ragione e chi torto nel duello in questione, ti dai un’aria da “arrivato” che denuncia un’immaturità e una pochezza morale imbarazzanti. Tuo padre non si è mai permesso di dire cose del genere nella sua carriera. Anche Senna e Schumacher erano arroganti ed egocentrici, ma non facevano battutine da quattro soldi come le tue.

    Una cosa che potresti fare per rimediare sarebbe armarti di umiltà e chiedere scusa. Anche se qualcosa mi dice che non succederà….

  18. Gigiocar

    30 luglio 2016 at 21:11

    Anche io lo trovo irrispettoso ma devo dire che i caratteri di questo tipo mi piacciono e come driver è veramente tosto nonostante l’età.
    Riguardo alla “battuta” in realtà penso che volesse sdrammatizzare facendo un gioco di parole con ice cream – ice man, purtroppo poco riuscito…

  19. michele

    30 luglio 2016 at 22:16

    Qui Verstappen non c’entra.

    La colpa non è sua se lo hanno fatto esordire a 17 anni.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Rendering Ferrari 2020

F1 Addict ha immaginato come potrebbe essere la nuova Rossa a cui verranno tolti i veli l'11/02
La community F1 Addict ha ipotizzato la livrea della nuova Ferrari che verrà presentata il prossimo 11 febbraio, a partire