GP Corea, Prove Libere 2: Hamilton precede Button

GP Corea, Prove Libere 2: Hamilton precede Button

La McLaren ha dominato la seconda sessione di prove libere del GP Corea disputata su pista bagnata. Lewis Hamilton e Jenson Button sono divisi da 104 millesimi ma la coppia del team di Woking ha un vantaggio di 1″7 sul primo degli inseguitori, Sebastian Vettel con la Red Bull.

La seconda sessione si è animata appena la pitlane è stata aperta. Nessuno dei team aveva raccolto dati a sufficienza nei primi 90 minuti e nonostante la pista ancora molto bagnata la priorità nella seconda sessione era ovviamente percorrere molti giri.

La coppia Red Bull si è issata subito al comando con Vettel davanti a Mark Webber. Ma Button e Hamilton hanno risposto iniziando ad avvicendarsi al vertice.

Dopo la prima mezzora Hamilton si è ritrovato al comando con 1.50.828 staccando Button di mezzo secondo. La pista si è rivelata sufficientemente asciutta da poter usare le intermedie. Button è tornato in pista dopo i primi 35 minuti e ha iniziato a segnare parziali record portandosi a 104 millesimi e restando secondo prima di tornare ai box.

Le posizioni sono rimaste immutate fino a quando Fernando Alonso si è portato in terza posizione a 40 minuti dal termine, nonostante un ritardo di 1″9. Le Red Bull sono poi tornate in pista nell’ultima mezzora e Vettel si è riportato subito in terza posizione. In quella fase Nico Rosberg e Jaime Alguersuari sono arrivati al contatto dopo un errore del tedesco. Uscite di pista anche per Hamilton, Alonso, Rubens Barrichello, Bruno Senna.

Negli ultimi 10 minuti la pista non era completamente asciutta. Sebastien Buemi ha provato a montare le gomme supersoft ma lo svizzero è finito subito in testacoda. Anche Webber ha montato la mescola più morbida ma non è riuscito a scalare posizioni.

Le due McLaren hanno quindi preceduto Vettel, Alonso, Webber e Alguersuari. Felipe Massa è settimo davanti a Rosberg, Buemi e Paul di Resta.

F1 GP Corea, Risultati e Tempi Prove Libere 2

Pos  Pilota                Team                   Tempo               Giri
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m50.828s    	       26
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m50.932s  + 0.104   19
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m52.646s  + 1.818   30
 4.  Fernando Alonso       Ferrari                1m52.774s  + 1.946   25
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m53.049s  + 2.221   27
 6.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m53.402s  + 2.574   25
 7.  Felipe Massa          Ferrari                1m53.707s  + 2.879   24
 8.  Nico Rosberg          Mercedes               1m53.914s  + 3.086   18
 9.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m53.948s  + 3.120   27
10.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m53.957s  + 3.129   32
11.  Vitaly Petrov         Renault                1m54.200s  + 3.372   26
12.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m54.392s  + 3.564   26
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m54.831s  + 4.003   30
14.  Michael Schumacher    Mercedes               1m54.965s  + 4.137   21
15.  Bruno Senna           Renault                1m55.187s  + 4.359   28
16.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m55.203s  + 4.375   24
17.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m55.544s  + 4.716   23
18.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m56.067s  + 5.239   22
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m56.669s  + 5.841   20
20.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1m57.173s  + 6.345   19
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m58.269s  + 7.441   25
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m59.458s  + 8.630   26
23.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m59.958s  + 9.130   19
24.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           2m00.165s  + 9.337   20

GP Corea, Prove Libere 2: Hamilton precede Button
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

11 commenti
  1. pisco

    14 ottobre 2011 at 09:13

    Queste prove non sono significative. Tutto dipende dal tipo d’assetto provato ???
    Domani Sabato = Sole
    Domenica GP = Sole

    Sarà una gara abbastanza combattuta come al solito. Le gomme e le strategiae avranno un ruolo ancora più determinante. Personalmente ritengo molto probabile un Alonso a podio ed un riscatto di Lewis
    Buon GP a tutti…..propio a tutti

    • frederick

      14 ottobre 2011 at 15:20

      Penso che dopo anni di battaglie all’ultimo respiro in tutti i Mondiali comunque, vedere 4 gare prive di pressioni per i piloti ( almeno quelli di testa ) possa essere solo un beneficio per lo spettacolo e per assistere in tranquillità a 4 splendide gare su piste comunque piacevoli, o perchè nuove e da scoprire, o perchè storiche, o perchè in notturna.

    • Simo

      14 ottobre 2011 at 22:58

      piscooooooooooooooooooooo! 🙂 🙂

  2. y3ll0w

    14 ottobre 2011 at 09:41

    si…”Propio”

    • pisco

      14 ottobre 2011 at 09:47

      Mamma mia che cavillosi che siete di primo mattino. Oltre al cervello anche la tastiera fa un pò di fatica a connettersi 🙂

  3. Slauzy

    14 ottobre 2011 at 09:53

    Button è motivato a rimanere secondo, e reduce degli ultimi successi, farà il diavolo a 4. Hamilton deve dimostrare il suo vero valore e darà filo da torcere a tutti (salvo incidenti), Alonso lotterà come solo lui sa fare, e Vettel, sazio ma non troppo, troverà la pole ma non il podio.

    • nino

      14 ottobre 2011 at 10:21

      hamilton deve mostrare il suo vero valore??ma forse il cervello nn ti funziona di prima mattina o nn funziona x tutto l arco della giornata??il miglior pilota di formula uno insieme ad alonso deve mostrare il suo vero valore ahahahahah mah……..!!!!!!!!!

      • anonimo

        14 ottobre 2011 at 12:29

        si ma bisogna dimostrarlo sempre.. è io anche se tifo per lewis devo ammettere che deve ritrovare la serenità, la concentrazione e tante altre cose che messe assieme possa rimetterlo in carreggiata…

      • nino

        15 ottobre 2011 at 09:11

        si ma voglio dire se cè un periodo che nn va nn è che è diventato da campione a bidone.un periodo no ci sta per tutti quindi hamilton è un campione non deve dimostrare niente a nessuno.a proposito quando lewis ha la macchina veramente competitiva guarda pole position che ha fatto stamattina

  4. Dalla Croazia con pudore

    14 ottobre 2011 at 13:24

    Vai Lewis!!! Saluti dalla Croazia ai tutti mclarenisti italiani.

  5. Chris (tifoso J. Button)

    14 ottobre 2011 at 14:05

    Ci sarà da divertirsi questo week-end! Vedo tutti molto in palla e, chissà, magari in condizioni proibitive avremo uno Schumi a podio… O ancor meno probabile un Massa!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati