Glock, “Con due rookie non sarà facile per la Marussia”

Per l'ex saranno diverse le difficoltà da affrontare nel 2013

Glock, “Con due rookie non sarà facile per la Marussia”

Per Timo Glock la Marussia si deve preparare a vivere tempi duri. Cacciato lo scorso mese per far posto al brasiliano Luiz Razia malgrado un contratto ancora valido, il tedesco, passato ora al DTM, parlando ad Autosport ha predetto parecchie difficoltà per la sua ex squadra nel 2013.

“Non sarà facile per loro, in particolare nei test quando è necessario saper individuare con precisione i punti deboli della vettura. Certe capacità vengono fuori solo con l’esperienza” – ha affermato – “Ci sarà poi molta pressione sui due piloti che saranno chiamati ad essere veloci sin da subito, senza pensare alla criticità di venire da sessioni di simulazione magari non accurate e dover fare dei passi in avanti a partire da quella base. A differenza dei team maggiori che continuano a sviluppare l’auto lungo tutta la stagione, uno piccolo ha aggiornamenti solo ogni cinque/sei gare, credo comunque che i miglioramenti ci siano e la MR02 sia già più rapida rispetto all’anno passato. Tutto starà nello sviluppo e nella comprensione del KERS”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati