Formula 1 | Mercedes, Ocon non ha dubbi: “Hamilton e Bottas si sfideranno per il campionato”

"All'interno della squadra c'è una bella atmosfera", ha aggiunto il francese

Ocon ha parlato della sfida mondiale tra Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, sottolineando come gli alfieri della Mercedes cercheranno di dare il tutto nel corso del prossimi appuntamenti del campionato
Formula 1 | Mercedes, Ocon non ha dubbi: “Hamilton e Bottas si sfideranno per il campionato”

Intervistato dalla stampa francese durante l’ultimo Gran Premio dell’Azerbaijan, quarto appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, Esteban Ocon ha parlato della sfida in casa Mercedes tra Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, sottolineando come i due alfieri della Scuderia campione del mondo daranno il massimo per conquistare il titolo di iridato 2019.

Il finlandese, ricordiamo, comanda la classifica per appena un punto sull’inglese, ma quest’ultimo è pronto a dar battaglia col rientro del Circus in Europa, soprattutto dopo la sconfitta di misura rimediata in Azerbaijan. Un colpo che il cinque volte iridato vuole restituire al proprio compagno di squadra già la settimana prossima in Spagna.

“All’interno della squadra c’è una bella atmosfera”, ha dichiarato Esteban Ocon ai microfoni di Canal Plus. “Un team che batte i record è sicuramente motivato e Mercedes si sta esibendo al massimo del suo livello. Tutto sta andando molto bene, ma volendo analizzare la situazione, direi che Lewis non vorrà sicuramente restare dietro Valtteri e lo stesso vale per quest’ultimo. Ci sarà una sfida tra i due”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    6 Maggio 2019 at 09:46

    Proprio una bella atmosfera, e Ocon non disturba affatto. Anzi.
    Dopo tutte le risatine viste sulla faccia di Ocon, nelle situazioni più disparate, dobbiamo ammettere che non volesse provocare l’alfiere della RedBull, nella vicenda più emblematica della sua ancor breve carriera.
    Ognuno di noi ha il proprio carattere; a Ocon va di scherzare anche in situazioni di tensione. La cattiveria è un’altra cosa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Renault, lasci o raddoppi?

Il team francese è ad un bivio: ingaggiare un pilota esperto o puntare sui giovani del vivaio
E’ un giallo, in tutti i sensi. Ok, battuta a parte volta al solo scopo per dare il via a