Formula 1 | Il GP della Cina rimarrà in calendario fino al 2020

Trovato un accordo triennale: "Siamo molto felici di confermare la tappa di Shanghai", ha affermato Carey

Formula 1 | Il GP della Cina rimarrà in calendario fino al 2020

Cina-Formula 1, avanti fino al 2020. Chase Carey, numero uno di Liberty Media, ha confermato che Shanghai rimarrà ancora in calendario per i prossimi tre anni: “Siamo molto felici di confermare la tappa in Cina. Il pubblico cinese ha sempre dato risposta positiva in occasione delle gare e crediamo di avere tanto potenziale inespresso in una nazione in crescita come la Cina”. La prima edizione in Formula 1 del Gran Premio della Cina risale al 2004.

Inoltre, è stata anche confermata l’inversione di date tra il GP del Bahrain e quello cinese per la stagione 2018: rispetto a quanto previsto dalla bozza presentata a giugno, la corsa di Sakhir verrà disputata l’8 aprile, mentre il GP della Cina avrà luogo il 15 aprile, una settimana più tardi. Questa variazione è dovuta alla festa cinese del Qingming che, con la conformazione originaria del calendario, si sarebbe tenuta nel periodo coincidente al weekend di gara di Shanghai.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati