Formula 1 | Ferrari, Marchionne: “Arrivabene non è in discussione”

"Puntiamo sulla stabilità del gruppo" ha aggiunto

Formula 1 | Ferrari, Marchionne: “Arrivabene non è in discussione”

Presente ad Austin come supporto alla squadra, Sergio Marchionne ha parlato della situazione legata a Maurizio Arrivabene, smentendo le voci di un possibile avvicendamento con Mattia Binotto. Il Presidente della Ferrari vuole infatti puntare sulla stabilità, confermando una squadra che, nonostante gli ultimi passi falsi in Asia, è stata l’unica a impensierire la Mercedes in questo mondiale 2017.

Ecco le parole di Sergio Marchionne: “La squadra è arrivata fin qui con questo insieme di giocatori. Avremo fatto un po’ di cavolate, ma l’anno scorso che vi avessi detto che saremmo stati qui a combattere per il titolo mi sarei preso le parolacce. Le responsabilità si possono distribuire tra squadre e piloti. Sebastian sa di aver fatto delle cavolate, e ne ha fatte anche la Scuderia.

“Se avessimo evitato gli sbagli, non saremmo qui a parlare di questo” ha aggiunto. “Ma per buona parte della stagione siamo stati l’alternativa credibile alla Mercedes. E’ il riconoscimento che la squadra ha funzionato. Cerchiamo di non andare adesso a rompere le scatole parlando di cambiamenti. Abbiamo creato stabilità coi rinnovi sia di Kimi che di Sebastian, non voglio parlare di altro. La stabilità è essenziale”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. maxim

    24 Ottobre 2017 at 16:19

    La stabilità è essenziale certo, ma anche la tranquillità nel lavoro.
    Dopo Monza e dopo le dichiarazioni di Marchionne, sono andati in tilt sia i piloti (vedi Singapore) sia il team vedi la Malesia ed il Giappone.
    Che almeno ti serva da lezione per il prossimo anno
    Troppa pressione è solo nociva

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Kubica in pista nel GP di Stiria

Il polacco prenderà parte al primo turno di prove libere
La scuderia Alfa Romeo Racing ORLEN, ha annunciato che Robert Kubica ritornerà in azione durante il weekend in Austria, in