Formula 1 | Crescono le quotazioni della Honda dopo l’ultimo GP del Bahrain: Red Bull pronta a valutare un cambio di motorizzazione

Ricciardo conferma: "Le prestazioni della Honda stanno rassicurando il nostro team"

Formula 1 | Crescono le quotazioni della Honda dopo l’ultimo GP del Bahrain: Red Bull pronta a valutare un cambio di motorizzazione

Dopo l’ottima prestazione di Pierre Gasly in Bahrain, Red Bull sarebbe pronta a valutare una motorizzazione Honda per il 2019. Secondo quanto riportato da Daniel Ricciardo, infatti, l’ottimo piazzamento ottenuto da Toro Rosso a Sakhir starebbe convincendo Dietrich Mateschitz a giocarsi la carta nipponica per il prossimo anno, lanciando l’intera squadra in una nuova ed entusiasmante avventura.

Honda, ricordiamo, per la prima volta dopo tre stagioni non ha accusato nessun tipo di problema meccanico e insieme alla STR13 ha messo in mostra delle prestazioni di assoluto livello. A sorprendere, infatti, è stata la velocità di punta e l’ottimo passo gara espresso da Pierre Gasly alla domenica. Indicazioni assolutamente positive che aprono a degli scenari abbastanza clamorosi.

Ecco le parole di Daniel Ricciardo: “Non è un segreto che la squadra l’abbia l’opportunità di passare a un altro motore nel 2019. È naturale che, se confermate nel tempo, le prestazioni della Toro Rosso rassicureranno la Red Bull. Questo ovviamente alzerà le probabilità di un passaggio del nostro team ai motori Honda. Io però sono un pilota e il mio compito è quello di sedermi in vettura. Non sono coinvolto in queste cose”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati