Formula 1 | Continua il “matrimonio” tra Hamilton e la Mercedes: nuovo accordo da 150 milioni in tre anni

L'inglese diventerà il pilota più pagato nella storia del Circus

Formula 1 | Continua il “matrimonio” tra Hamilton e la Mercedes: nuovo accordo da 150 milioni in tre anni

Dopo le numerose indiscrezioni delle settimane scorse, condite dalle dichiarazioni dallo stesso interessato, Mercedes sarebbe pronta a blindare Lewis Hamilton per le prossime tre stagioni, chiudendo un contratto “monstre” da 150 milioni in tre anni. Secondo quanto riportato nel paddock di Yas Marina, le parti in causa avrebbero chiuso un accordo di massima nei giorni scorsi, presumibilmente durante l’ultima visita dell’inglese nelle basi di Brackley e Brixworth, raggiungendo un’intesa che porterebbe il Campione del Mondo in carica a diventare il pilota più pagato nella storia del Circus. L’accordo, infatti, prevederebbe una durata di tre anni a partire dal 2019, al netto di un compenso pari a 50 milioni di euro a stagione, tredici in più di quelli attualmente percepiti dall’inglese.

Una cifra pazzesca, considerando anche i bonus legati alla conquista del titolo mondiale, con cui Mercedes si è garantita i servigi del pilota probabilmente più forte in circolazione. L’obiettivo dell’inglese sarà quello di continuare a vincere, magari raggiungendo le vittorie e i mondiali conquistati da Michael Schumacher.

Curiosità legata al nuovo accordo: Hamilton e la Mercedes dovrebbero continuare per altri quattro anni, visto che la scadenza del nuovo accordo cadrà nel 2021. E’ facile pensare quindi che a Stoccarda siano intenzionati a proseguire la propria avventura nel Circus anche dopo la scadenza dell’attuale Patto della Concordia, fissata per il 2020. Ovviamente non c’è nulla di certo, ma questo potrebbe diventare un segnale molto interessante per il futuro del Circus. La firma del nuovo contratto dovrebbe arrivare durante il week-end di Abu Dhabi.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati