Flavio Briatore nega le voci su un suo possibile ritorno in F1

Flavio Briatore nega le voci su un suo possibile ritorno in F1

Flavio Briatore ha negato categoricamente le voci che si stanno rincorrendo in questi ultimi mesi a riguardo di un suo possibile rientro in F1 con lo scopo di contribuire a promuovere questo sport. Ricordiamo che l’ex capo della Renault è stato obbligato a lasciare la sua squadra a seguito delle polemiche a riguardo del GP di Singapore 2008 dove Nelsinho Piquet andò a sbattere rivelando poi di averlo fatto su commissione del proprio superiore per far vincere il compagno di team di allora, Fernando Alonso.

Briatore, neo papà di Natan Falco, non si nega agli ambienti del paddock ma ammette che questa vita a bordo scena gli piace più di quella precedente.

“Sono l’uomo più rilassato della terra ed essere papà è un’enorme soddisfazione, mai avrei pensato che la vita avrebbe potuto essere così bella. Ho vinto un sacco di titoli con squadre diverse e non ho più alcun motivo per tornare in F1, mi mancano le motivazioni…voglio godermi questa nuova vita” – ha detto Briatore aggiungendo – “al momento sono contento di essere un marito, un padre e del prendermi cura dei miei affari”.

Si sbilancia l’italiano e mette in campo la sua esperienza di “novello spettatore dalla televisione” e afferma che i tifosi da casa vogliono più sorpassi, duelli ruota a ruota come quelli degli anni ‘70/’80.

“Le gare diventano spettacolari quando succede qualcosa di spettacolare ad esempio quando inizia a piovere e non è detto che l’attuale leader della gara lo rimanga fino alla bandiera a scacchi.

La gente che lavora nel paddock si dimentica dei tifosi da casa e non pensa minimamente a quello che desidererebbero vedere loro: non gli interessa avere più vetture sulla griglia, vogliono più battaglie vere in pista”.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. lele

    23 Settembre 2010 at 10:29

    GIUSTO FLAVIO….COME SEMPRE……MA DOVE SONO LE PAGELLE DI MONZA???????????????????????????????????????

  2. vincenzo

    23 Settembre 2010 at 12:48

    Sicuro ? Non facciamo scherzi…

  3. Altair

    23 Settembre 2010 at 12:50

    ammazza che panza!

  4. michele

    23 Settembre 2010 at 13:32

    Meno male. Sarebbe ora che dopo le truffe che ha perpetrato se ne stesse buono a godersi i soldi truffati

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati