Ferrari, Fry: “L’incidente di Massa causato da un problema tecnico”

I due incidenti del ferrarista avrebbero però cause diverse

Ferrari, Fry: “L’incidente di Massa causato da un problema tecnico”

La Ferrari ha ammesso che l’incidente di Felipe Massa al GP Monaco è stato causato da un problema tecnico. “Innanzitutto sono contento che Felipe stia bene” ha commentato il direttore tecnico Pat Fry. “L’incidente di oggi potrebbe sembrare molto simile a quello accaduto nel terzo turno di libere, ma in realtà i due episodi hanno una natura molto diversa. A differenza di ieri, sembra che la causa sia da attribuire ad un problema riscontrato sulla parte anteriore sinistra della vettura” ha spiegato Fry.

“È ancora presto per poter dire con precisione cosa sia accaduto e nei prossimi giorni a Maranello cercheremo di capire esattamente quali siano state le cause. Per quanto riguarda la gara, non credo sia stato il Gran Premio di Monaco che tutti si aspettavano di vedere e dove solitamente i piloti scendono in pista per correre al limite. Oggi è sembrata più una gara di contenimento, il cui ritmo lento è stato imposto dal gruppo di testa: è abbastanza evidente come il raggruppamento delle vetture abbia diminuito di conseguenza le opportunità di strategia degli inseguitori. Era impossibile trovare uno spazio per effettuare una sosta e rientrare senza traffico, soprattutto perché il passo nelle ultime posizioni era simile a quello delle prime. In più le varie safety car e le bandiere rosse hanno consentito che lo stesso ragionamento fosse applicato nella seconda metà di gara ed è quindi stata una processione che per tutta la durata della gara ha concesso poche ma rischiose opportunità di sorpasso”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

20 commenti
  1. Slowtrack

    26 Maggio 2013 at 22:33

    La squadra continua a proteggere Massa. Commovente, ma alquanto incomprensibile.

    • robbie2k

      26 Maggio 2013 at 23:19

      Poveraccio… stavolta però non ha colpe, se non quella di portarsi appresso una sfiga terrificante, la macumba al confronto è una filastrocca per bambini

    • Pennywise

      26 Maggio 2013 at 23:34

      è ceduta la sospensione anteriore sinistra, si è visto in un replay che saltellava per i fatti suoi, semmai quello che dici è vero al contrario. Per esempio l’incidente di Raikkonen nelle libere di Monza nel 2007 ci avevano messo 3 mesi prima di dire che aveva ceduto il terzo elemento della posteriore sinistra. Montezemolo evidentemente non gradisce la brutta pubblicità.

      • Colin Chapman

        27 Maggio 2013 at 01:45

        Bello leggere ogni tanto su questo forum il commento di qualcuno che ragiona… bravo Pennywise!
        Per tutti gli altri: datevi al calcio.

      • stefanoabbadia

        27 Maggio 2013 at 07:18

        Sarebbe anche bello capire qauli immagini hanno indotto il Sig. colin chapman (in minuscolo per rispetto a quello vero e alla sua memoria)a capire (??) che si ea rotta la sospensione….basterebbe che lo stesso osservasse (se ha la fortuna di avere sky lo potrà fare) le immagini anche del giro precedente dal camera car suo per capire che il saltellio a cui si riferisce è sempre stato presente in quel punto..e la sospensione..l’ha rotta contro il muro per la seconda volta nello stesso identico punto per lo stesso identico motivo…ERRORE SUO!! lodevole e apprezzabile lo sforzo dovuto della squadra nel proteggere Felipe…diversamente avrebbero dovuto scaricarlo ma..avendolo sotto contratto e non avendo al momento alternative e giovamento nel sostituirlo, beh..un gesto di umanità è stato apprezzato! Forza Felipe riprenditi presto ma…che sei un pò scarso è innegabile!!!!

      • skiev

        27 Maggio 2013 at 13:43

        A volte mi chiedo se hai mai guidato una macchina… e se hai contato fino a 10.. .ma che dico… fino a 5 prima di scrivere quello che hai pensato.
        Sinceramente non capisco tutto questo accanirti verso un pilota che (finalmente) quest’anno si sta ritrovando.
        Quegli incidenti non hanno senso. Quella frenata ostinata di Felipe la fanno solo gli sprovveduti o chi vuole rallentare al massimo la corsa perchè sa che finirà verso un muro.
        Guarda… Felipe non è un campione (anche se ci è andato molto vicino).. sicuramente è irriconoscibile dopo l’incidente… ma non è certo paragonabile ai vari brocchi in F1.
        Ha solo un grosso problema… non è nato sotto una buona stella: Perdere un mondiale all’ultima curva… essere colpiti da un dado in quel modo e tante altre piccole cose fanno pensare.
        Rilassati e prenditela con Grosjean… almeno per oggi!

      • Slowtrack

        27 Maggio 2013 at 17:21

        @Pennywise

        No, non mi risulta. In questo momento la Ferrari avrebbe tutto l’interesse a dichiarare che è stato un problema tecnico per evitare che Massa torni ad essere bersagliato dalla stampa. E invece questa conferma non c’è e non ci sono immagini che dimostrino il contrario.

      • Slowtrack

        27 Maggio 2013 at 17:22

        @colin…

        Cresci bimbo.

      • JacKnife

        28 Maggio 2013 at 20:57

        Povero piccolino (Massa) non è riuscito a vincere un mondiale nonostante la squadra lo avesse strafavorito ed ora con due incidenti uguali si ritroverà depresso.

  2. Maria

    27 Maggio 2013 at 00:39

    mi dispiace per questo brutto incidente, l’importante che non si sia fatto nulla di grave e che torni in pista più forte di prima.

  3. Agisette

    27 Maggio 2013 at 08:33

    Mi auguro che sia stato un problema meccanico, poichè fare un errore cosi grossolano nello stesso punto farebbe molto riflettere.

  4. webberfan

    27 Maggio 2013 at 11:11

    Spero solo che non si sia provato a come rifare Singapore 2008. Alonso aveva già cambiato le gomme… Sabato era di prova??? Spero di no!
    Ma in questa F1 non si sa mai…..

    • mister_willy

      27 Maggio 2013 at 12:44

      E’ possibile,ma a pagarlo deve essere stata la RedBull,visto che l’unico a trarre beneificio dalla S.C. è stato Vettel…

  5. mister_willy

    27 Maggio 2013 at 11:21

    A me è parso piuttosto che Massa fosse l’unico a passare in quel punto così vicino alle barriere e di consegueza sopra il “bump”,mentre tutti gli altri stavano più verso il centro pista.
    Leggevo anche sabato commenti del tipo:”si vede chiaramente dagli slomo che l’anteriore destra resta dritta”…FALSO!!,anzi,è vero casomai il contrario,e cioè si vede chiaramente che entrambe le ruote sterzano eccome!
    Come due anni fa (in India mi pare) fu l’unico a rompere (x due volte!!) la sospensione anteriore dx perchè passava oltre il punto di corda del cordolo anche stavolta ci ha messo del suo…peccato veramente,ma ormai la realtà è che Massa è un ex pilota e mi dispiace molto perchè l’ho sempre sostenuto. Sono proprio curioso di vedere chi se lo prenderà quando sarà scaricato dalla Ferrari…

    • Max Bassanet

      27 Maggio 2013 at 20:59

      addirittura in quel punto alonso frenava leggermente prima di massa.

  6. bosco

    27 Maggio 2013 at 12:35

    Che fortuna che deve avere sempre Massa, non può andargli sempre così di lusso

    • JacKnife

      28 Maggio 2013 at 21:10

      Massa lo ritengo immeritevole ma spero che continui a correre molti anni in F1,ma non con la Ferrari.

  7. blohm

    28 Maggio 2013 at 00:02

    Ma guarda, e io che pensavo che massa fosse un idiota, meno male che c’ è Fry a dirci come stanno le cose veramente………..

  8. Emanuele

    29 Maggio 2013 at 13:40

    Io non ho mai visto una f1 bloccare entrambe le gomme anteriori e prendere la tangente in frenate ad alte velocità, quando il carico aereodinamico (massimo a monaco) schiaccia le gomme, puo succedere a basse velocità ma non a 250km/h.
    Per me è ovvio che qualcosa non abbia funzionato ed è anche per questo che alonso andava a passeggio, magari avevano qualche problema ai freni le ferrari in questo gp…

  9. Gianca

    30 Maggio 2013 at 14:56

    Guardatevi su you tube ( http://www.youtube.com/watch?v=T72vKLKf15s ) il replay dello schianto del sabato, guardate appena prima che sbatta sul guardrail e fermate l’immagine. Vedrete la ruota sinistara un pò sterzata, la destra quasi dritta, ma lo sterzo è tutto girato a destra come se dovesse fare un tornante, per cui ovvio che le ruote erano sterzate troppo poco rispetto a quanto era girato il volante… Massa se l’è vista brutta per due volte stile senna a imola, sfortunato a dir poco, molto probabilmente in gara dopo l’incidente di massa, alonso ha dovuto correre badando a portare al traguardo l’auto intera…Si è rotto qualcosa davanti come ha dovuto ammettere patfry, sospensione, sterzo ecc lo saprà solo la ferrari, di sicuro per il dispiacere dei criticoni non ha sbagliato massa… speriamo che non ne risenta nelle prossime gare, non deve essere per nulla una bella esperienza, per giunta due volte in due giorni…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati