Ferrari, Domenicali: “Un successo incredibile”

Fernando Alonso in testa al mondiale dopo la vittoria di Sepang

Ferrari, Domenicali: “Un successo incredibile”

La Ferrari ha vinto il Gran Premio della Malesia con Fernando Alonso. Questo è il successo numero 217 in 833 Gran Premi disputati nella storia della Scuderia che porta a 19 il numero di annate consecutive in cui è riuscita a conquistare almeno un Gran Premio.

Quello di oggi è il successo numero 6 a Sepang, il numero 28 nella carriera di Fernando Alonso che aveva già trionfato due volte su questo circuito. Grazie ai 25 punti portati a casa oggi, Alonso torna in Europa in testa alla classifica del Campionato Piloti mentre Felipe Massa, che ha terminato la gara in quindicesima posizione, deve ancora conquistare un punto. La Scuderia si trova al terzo posto nella classifica Costruttori.

“Un successo incredibile, assolutamente inatteso ma non per questo meno bello ed emozionante!” ha commentato Stefano Domenicali. “Fernando è stato ancora una volta straordinario, guidando con freddezza e determinazione, riuscendo a tirare fuori tutto il meglio possibile da questa vettura e da condizioni meteorologiche molto variabili. La vittoria odierna non cambia di una virgola la nostra situazione: sappiamo che in questo momento non abbiamo una macchina competitiva per lottare per la vittoria in condizioni normali e che dobbiamo lavorare moltissimo per recuperare. E’ chiaro che questo successo ci deve dare ancora più motivazione perché dimostra che questo è un campionato incertissimo, dove tutto può accadere. Un piccolo progresso di prestazione può farci fare un bel passo avanti rispetto ad altre squadre. Felipe ha sofferto troppo per il degrado delle gomme anteriori, che lo ha portato a fare una sosta in più del compagno di squadra: è un momento particolarmente difficile per lui perché non riesce ad interpretare al meglio una vettura che, oggettivamente, è molto difficile da guidare. Il nostro compito è quello di stargli vicino come deve essere in un team unito come il nostro. Ora godiamoci questo momento per qualche ora ma da domani dobbiamo essere di nuovo in fabbrica a spingere sullo sviluppo di questa F2012. Infine, voglio fare i complimenti alla Sauber, che ha ottenuto oggi il miglior risultato della sua storia, e a Sergio Perez, un giovane della Ferrari Driver Academy che ha confermato il suo grande talento”.

“Questo successo è una bellissima ricompensa per tutti gli sforzi che stiamo facendo qui in pista e a casa in fabbrica per cercare di raddrizzare una stagione subito in salita” ha aggiunto Pat Fry. “Peraltro, questo risultato non ci deve far pensare che, improvvisamente, tutti i nostri problemi si siano risolti da soli: non è così e ne siamo tutti perfettamente consapevoli. Fernando ha fatto una gara fantastica, spingendo per tutta la durata della corsa sempre con grande attenzione, senza mai strafare. La F2012 sembra comportarsi in maniera molto diversa a seconda delle condizioni in cui si trova a girare: oggi ci sono stati dei momenti in cui era assolutamente competitiva, altri in cui era in difficoltà. Avevamo già visto a Melbourne il venerdì che sull’asfalto umido la situazione non era male e oggi è andata ancora meglio. Alla fine Perez era molto veloce anche perché le sue Hard lavoravano meglio in quelle condizioni rispetto alle Medium di Fernando. Un altro fattore decisivo per il successo di oggi è stato il lavoro ai box e al muretto: in ogni pit-stop Fernando è riuscito o a guadagnare delle posizioni oppure a restare davanti agli inseguitori. Felipe ha fatto una buona partenza ma ha sofferto particolarmente con gli pneumatici anteriori quando la pista andava asciugandosi. Abbiamo cercato di rimediare facendogli fare una sosta extra ed è chiaro che ciò gli è costato del tempo prezioso. Dobbiamo cercare di capire perché la vettura risulta essere per lui ancora più instabile nel comportamento rispetto a quanto non lo sia per il suo compagno di squadra: è uno degli obiettivi del lavoro dei prossimi giorni, insieme, ovviamente, alla ricerca di quei decimi di prestazione che ancora ci mancano”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

98 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la