F1 | Williams, Russell: “Devo chiedere scusa al team”

Il pilota della Williams si rammarica per l'errore in curva 6

F1 | Williams, Russell: “Devo chiedere scusa al team”

Il sedicesimo posto al GP di Stiria lascia l’amaro in bocca a George Russell. Il pilota della Williams – partito in griglia dall’undicesima posizione grazie a un sabato di qualifiche a dir poco eccezionale – è stato protagonista di un fuori pista a inizio gara che poteva costargli anche il ritiro.

Il britannico ha espresso tutto il suo rammarico così: “Prima di tutto devo chiedere scusa al team. Ho fatto una buona partenza, ho mantenuto la posizione e stavo cercando di mantenermi all’esterno di curva 6 quando ho perso completamente il controllo dell’auto. Non avevo grip e devo scusarmi con il team: avremmo potuto fare di più oggi, ma sono pronto a tornare all’attacco la settimana prossima”, si legge sul sito ufficiale della Williams. 

Le due gare corse sul Red Bull Ring non sono state delle migliori per Russell e la Williams. Le qualifiche di sabato – in cui il britannico è riuscito a entrare in Q2 segnando il miglior risultato personale in qualifica – possono essere però  il giusto incentivo per ottenere risultati migliori in Ungheria.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati