F1 | Williams, George Russell: “La monoposto ha superato le mie aspettative”

Soddisfatti entrambi i piloti Williams, in particolare George Russell, diciassettesimo in qualifica

La Williams, pur continuando ad occupare le ultime posizioni in griglia, ha finalmente un passo gara che le consente di poter lottare con il resto del gruppo.
F1 | Williams, George Russell: “La monoposto ha superato le mie aspettative”

La Williams può ritenersi soddisfatta: nonostante i problemi economici che da tempo affliggono il team di Groove, la squadra è riuscita a fare grandi passi in avanti e i risultati odierni lo dimostrano. Pur restando comunque esclusi dalla Q2, George Russell e Nicholas Latifi hanno guidato sul circuito di Spielberg una Fw43 capace di giocarsela con gli avversari. Un piccolo, ma grande risultato, per una Williams abituata ad essere nelle ultime posizioni della griglia e a correre in un campionato solitario a due.

Il rookie Nicholas Latifi ha occupato la ventesima ed ultima posizione sia nella ultima sessione di prove libere sia in qualifica.

Sono soddisfatto della mia prima sessione di qualifica, considerando gli avvenimenti delle FP3 – ha spiegato il canadese, che ha dovuto interrompere la sua sessione di libere dopo essersi girato e aver danneggiato l’ala anteriore andando a muro – ho commesso un errore e nono ho potuto girare a sufficienza per prepararmi per le qualifiche. Ma sono contento del mio passo gara, e ancora di più perché so che posso spingere ancora, posso recuperare dei millesimi e anche la macchina ha ancora tanto da dare. Partiamo dal fondo, ma speriamo di avere una gara pulita domani“.

Risultati davvero positivi, invece, per il Campione eSports in carica George Russell: il protetto di Toto Wolff si è classificato in sedicesima posizione al mattino, ma partirà invece dalla nona fila domani, essendosi classificato diciassettesimo in qualifica.

La giornata di oggi ha superato le mie aspettative: sapevo che avevamo fatto passi in avanti, ma non avrei mai pensato di essere in questa posizione” ha spiegato soddisfatto Russell a fine qualifica.

Sfortunatamente, non sono riuscito a prendere la scia che cercavamo nel giro precedente, e mi è costato due decimi sul giro, ma è stato davvero una bella sessione. Abbiamo fatto un grande passo in avanti, non abbiamo mai avuto un così bel passo gara. La squadra ha fatto davvero un grande lavoro per tirare fuori il massimo dalla vettura, vediamo cosa possiamo fare domani in gara“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati